Archivi categoria: formula D

Campionato del Mondo di Formula D. Tappa 3

1494178786-picsay

Ieri sera è stata una bella serata ludica in famiglia. Abbiamo iniziato con coriacea partita a Ticket To Ride Europa vinta per pochi punti  da Carlotta grazie ai 10 punti dati dal treno più lungo, E poi vi sieti lanciati nella terza tappa del campionato del mondo di Formula D in famigghia sul difficilissimo tracciato di Baltimora.

Baltimora è una delle due piste dell’espansione 4 di Formula D. è un circuito cittadino piuttosto ostico in quando prevede curve molte spesso a 90 gradi separate da rettilinei medio lunghi in cui azzardare la marcia alta non è quasi mai la scelta più giusta, anzi.

La gara si è svolta su due giri perché è una pista molto lunga e ha visto finalmente per la prima volta quest’anno la vittoria della Cornerhouse Gp davanti a Carlotta e Mary. Purtroppo per la Ferrari del suocero le cose non sono andate benissimo chiudendo ancora una volta in ultima posizione.

Dopo tre gare la classifica vede una grossa battaglia al vertice.

  • Carlotta 61 (1 Vittoria, 2 Podi)
  • Cornerhouse 55 (1 Vittoria, 2 Podi)
  • Suocero 45 (1 Vittoria)
  • Mary 43 (2 Podi)
  • Pollofifo 36

Siamo a metà del campionato vediamo cosa accadrà nei tre prossimi mesi.

Annunci

Campionato del Mondo di Formula D. Tappa 2

1494178786-picsay

Bentrovati ragassuoli, eccoci pronti a raccontarvi della seconda tappa che si è tenuta in quel del Principato di Monaco, del campionato 2017 di Formula D in famigghia. Per chi si fosse perso il commento dopo la prima tappa lo può trovare qui.

La gara è stata veramente un massacro e una collezione di sfighe pazzesche, un po’ come vuole la tradizione delle gare anni 80 di F1. Solo due monoposto sono riuscite ad arrivare alla fine senza riportare danni o andare in testacoda. Se avessimo seguito alla lettera il regolamento solo tre monoposto sarebbero arrivate alla fine ma dato il clima familiare e il fatto che tua moglie ti ha distrutto la macchina alla seconda curva del primo giro (!!!) ci si è accordati di essere di manica larga. E meno male!

Il circuito cittadino di Monaco si sa, premia i piloti più concentrati e attenti, un minimo errore, un tiro di dadi carico di spheeeega e chiunque può far la fine della McLaren Honda di questi ultimi anni. Ovviamente è lecito rosikare perchè nessuno di noi guadagna il patrimonio del Fernandino Al(f)onso. Andiamo dunque a vedere cosa è successo in gara:

Pronti Noi Zi Va (brum bruuuum bruuuuuuum)

Primo giro.

Si spengono le luci, gas a martello, scatenate l’inferno. Così aprirebbe le telecronaca il buon Guido Meda. Mary scatta dalla pole ma alla prima curva è pollofifo che passa in testa. Subito dietro la Cornerhouse cerca di inseguire con una traiettoria più stretta ma danneggia la vettura perchè viene tamponata da Carlotta. La Ferrari di suocero segue attenta la lotta per il terzo posto. La battaglia per il gradino più basso del podio continua per tutto il rettilineo in salita tra la Cornerhouse e Carlotta e alla fine al terzo tamponamento consegutivo con il terzo uno conseguitivo (ma-dio-mannaggia, bestemmia silenziosa e rosikata pubblica) la tua monoposto è distrutta e avrebbe dovuto ritirarsi dalla corsa. La benevolenza del gruppo di gioco ti ha salvato. Uff, grazie grazie. Dopo il tunnel, nel punto più veloce del circuito le posizioni sembrano definite Carlotta, Mary, Suocero, Pollofifo e la Cornerhouse in ultima posizione. Al momento però sembra essere Mary quella che si trova più a suo agio con il tracciato.

Resized pictures - d

La cattiverie alla prima curva!

Il secondo giro.

Nel secondo giro Carlotta e Mary consolidano la loro lotta al vertice, con tua moglie che azzarda qualche tiro di dado che la constringerà a fermarsi ai Box al termine del giro. In terza posizione Suocero con la guida alla Hamilton (si è auto proclamato così) si porta al limite per tentare di agguantare le posizioni al vertice per mantenere il primato in classifica. Nelle retrovie Pollofifo, che si era fermato ai box al termine del primo giro, riesce comunque a difendere il quarto posto dal tuo arrivo arrembante nonostante il tuo secondo testacoda per aver finito anche le gomme (non bastava avere la macchina danneggiata ah mondo infame!)

Terzo Giro

Carlotta entra ai box al termine del secondo giro ma alla prima curva è Mary ad essere in testa, le due monoposto escono appaiate ma sulla salita, dove già nel primo giro tua moglie aveva mostrato tutta la sua cattiveria (tamponandoti tre volte), si riprende la testa della gara. Suocero approfitta del indecisione di Mary per guardagnare il secondo posto e quindi il primo posto nel mondiale. Sempre dal fondo per star dietro a Pollofifo, la Cornerhouse esce ancora una volta di pista. Si è stata una pessima serata ai dadi. Uh che fatica. Facciamola finita!

Ma è nel terzo settore che si consuma l’incredibile. Hamilton-Suocero chiede troppo alla sua macchina e finisce le gomme, garantendo così a Mary di arrivare seconda industurbata e tranquilla tranquilla (grande Mary finalmente hai raggiunto il podio!). Moglie Carlotta nel frattempo aveva tagliato il traguardo diventando così la principessa di Monaco per una notte.Olè evviva la moglie! Anche pollofifo, per tentare di guadagnare un terzo posto insperato, azzarda e finisce fuori. Nella ripartenza, il nostro polletto fa l’infamata e chiude la porta in faccia a Hamilton-Suocero che non avendo più punti a disposizione per frenare è costretto ad andare fuori una seconda volta nel giro di due turni. La mossa del pollo (però agonisticamente giusta) non ha pagato perchè di rapina peggio che alla inzaghi, la Cornerhouse recupera la due monoposto e sul rettilineo finale raggiunge un terzo posto a cui davvero non credevi più. Accidenti che Furto!

L’ordine d’arrivo è quindi:

  • Carlotta
  • Mary
  • Cornerhouse
  • Pollofifo
  • Suocero

In questo modo la classifica subisce già il primo scossone e il primo tentativo di fuga

  • Carlotta 43
  • Suocero 35
  • Cornerhouse 30
  • Mary 28
  • Pollofifo 24

Albo d’oro di Monaco vede:

  • Tappa 1 2016 – Suocero
  • Tappa 2 2016 – Pollofifo
  • Tappa 1 2017 – Carlotta

Che dire, per te è stata certamente la gara più sfortunata che tu abbia mai fatto a questo gioco. Oh ci può stare, è un gioco di dadi, ma tre uno di fila su un d20 sicuramente passeranno alla storia tra gli epic fail della tua giornate da giocatore.

Campionato Del Mondo di Formula D. Gara 1.

1494178786-picsay.jpgRagassuoli, è con immenso piacere che questa webbettola Il Cornerhouse’s Pub vi comunica che il grande campionato di Formula D 2017 è finalmente iniziato. L’evento che l’anno scorso ha visto la trionfare la Cornerhouse Gp all’ultima gara è iniziato con alcune modifiche al regolamento per rendere ancora più interessante il mondiale.

Formula D è un gioco da tavolo di cui potete trovare la recensione qui in ogni giocatore controlla una monoposto di Formula 1. Il gioco essendo guidato dai dadi in cui ogni dado (con un numero di facce sempre maggiore) rappresenta una marcia diversa è fortemente dipendente dalla fortuna ma per certi aspetti è comunque possibile controllare il fato. Certo contro la serata storta con i tiri di dado non c’è appiglio ma quando e quanto azzardare sarà a discrezione del giocatore.

Il nostro mondiale ha anche quest’anno cinque iscritti e un sistema di punteggio similare a quello attuale della Formula 1. Il numero di giri è stato alzato a tre per garantire anche un certo livello di strategia per la gestione dei box. (Prima giocavamo su due giri)

Formula D è uno dei giochi più apprezzati da Suocero che non manca mai di proporlo e  inoltre non perde mai occasione di vantare i suoi successi con amici e parenti.

La prima tappa del mondiale si è tenuta in India sulla pista di Buddh (oh è scritto bene così fidatevi) e ha avuto la seguente griglia di partenza:

  • Suocero
  • Pollofifo
  • Mary
  • Carlotta
  • Cornerhouse

Primo giro.

Alla prima curva, Suocero tiene la testa della corsa, mentre Carlotta riesce a risalire in terza posizione e a combattere per tutto il primo giro per la seconda posizione con Pollofifo. La battaglia infatti ha visto i primi tre consumare maggiormente le gomme obbligandoli a considerare la sosta ai box.

Suocero decide quindi di fermarsi ai box mentre Carlotta e Pollofifo hanno proseguito pensando di poter gestire comunque le gomme.

Anche Mari e la Cornerhouse sono obbligati a fermarsi i box che nel frattempo erano rimasti indietro. (Lego Darth Vader era già inferocito per la pessima gara sin qui disputata dal suo team).

IMG_20170508_093132_674-614x614.jpg

La Cornerhouse GP

Secondo Giro.

Il secondo giro ha visto Suocero recuperare il distacco dalla coppia di testa la quale ha dovuto mantenere un guida piu prudente per non consumare i propri punti gomma, mentre nelle retrovie la Cornerhouse gp riesce finalmente a ingranare e a recuperare una posizione sulla Mari. (Nel frattempo ai Box Lego Darth Vader aveva già fatto le prime vittime) Ma è proprio al termine del secondo giro che si determina gran parte del risultato di gara. Carlotta si ferma ai box riuscendo a tagliare il traguardo ancora in testa seguito da pollofifo che a sorpresa azzarda una strategia senza sosta ai box e da suocero che ha ricucito completamente il gap con i primi due. Veramente un gran giro di Suocero, complimenti a lui!

Terzo giro

Alla prima curva Suocero passa in testa e per tutto il giro non farà altro che amministrare il distacco mentre la Cornerhouse Gp arriva giù come un treno per tentare di giocarsi un posto sul podio. Ad un certo punto hai addirittura pensato di poter arrivare secondo ma non te la sei sentita di azzardare troppo su una curva e quindi Carlotta è riuscita a starti davanti. (Buuu hai avuto paura Buuuuu)

Suocero taglia il traguardo in testa, seguito da Carlotta mentre è solo all’ultima curva che si decide l’ultimo gradino del podio in cui la Cornerhouse Gp uscendo più forte da quella curva riesce ad agguantare un insperato posto sul podio.

IMG_20170507_024906_891-614x587.jpg

L’ordine d’arrivo

La classifica dopo la prima gara

  • 25 – Suocero
  • 18 – Carlotta
  • 15 – Cornerhouse
  • 12 – Pollofifo
  • 10 – Mari

L’albo d’oro del tracciato

  • 2016 – Cornerhouse
  • 2017 – Suocero

Considerazioni sulla pista.

Pack Espansione 5

La pista di Buddh è un tracciato veloce che ha due punti chiave, il primo tratto composto da un brevissimo rettilineo di partenza e due curve lente. Affrontare bene questo tratto può essere determinante per scappare via.il secondo invece è il tratto lento che arriva subito dopo il rettilineo opposto ai box. Riuscire a fare bene quel tratto può invece essere un buon sistema per recuperare posizioni.

A tuoi gusto personale preferisci circuiti più lenti come Monaco e Valencia che avendo molte curve lente generano sempre gare tirate sull’ultimo.

Le due gare che avete disputato su questa pista, hanno visto sempre vincere chi è partito meglio e che fosse in testa dopo il primo tratto di gara.

Il Pack cinque contiene anche la difficilissima pista di Baltimora un tracciato lento e molto tortuoso di cui parleremo quando ci sarà la terza gara del campionato.

Formula D – Tutorial e Commento

Oggi è l’ultimo giorno di prove in Spagna prima dell’inizio del campionato di Formula 1, la ferrari sembra stia andando bene e che non abbia tirato fuori proprio tutto dalla monoposto, forse qualche gara quest’anno riusciremo a vincerla.

Nel frattempo visto che anche in casa Cornerhouse sta per iniziare il secondo mondiale di Formula D ecco quindi una rinfrescata alle regole per tutti!

Enjoy It

Il 1° Campionato Cornerhouse’s Pub Formula D (Gare 3 e 4)

picsay-1479206732.jpg

Grande domenica di Sport e agonismo a Casa Cornerhouse. La Famigghia si ritrova per dar giù di gas a manetta con la doppia sfida a Formula D sul circuito di Hockenheim valido per il GP di Germania e sul circuito spagnolo di Valencia per il GP d’Europa.

La prima gara tedesca vede Pollofifo trionfare con la sua Jordan in una gara quasi solitaria con un primo giro magistrale (oh non ha sbagliato un tiro di dado, accidenti) si distanzia da tutti e si mette in sicurezza prima di entrare nel Ring, il terzo settore del circuito, più lento e guidato. La lotta per il secondo posto invece è serratissima. Suocero e Mari lottano per tutto il primo giro ma sono costretti a fermarsi ai box per cambiare le gomme consumate in alcune curve affrontate un po’ troppo alla leggera mentre tu, quarto ma non troppo distante, li sorpassi sul rettilineo dei Box. Non entrare ai box è stata per te l’unica scelta per cercare di ottenere un buon risultato. La tua guida tennica e pulita ti ha portato sempre a non consumare troppo le gomme.  Nel frattempo la vettura di Carlotta lamenta problemi di affidabilità che la vedranno poi uscire di scena di secondo giro.

A quel punto diventa una corsa a tre per i due gradini del Podio, nel secondo giro riesci a affrontare meglio il primo settore dovendo solo poi difende la posizione dagli attacchi di Mari e Suocero ma è nel finale che la Mari riesce a dare il colpo di reni che la portano per la seconda volta sul gradino più basso del podio. Una costanza molto molto significativa.

La ferrari di Suocero evidenzia dei seri problemi di carico aerodinamico così nella parte più guidata perde terreno dalla Renault di Mari e si deve purtroppo accontentare di un quarto posto.

Nel post gara alcuni giornalisti crediamo tifosi della ferrari, cominciano a domandarsi se sia la Jordan l’auto migliore e che chiunque possa vincere su quella monoposto o se sia Pollofifo un pilota da tenere in considerazione per il mondiale. Si sa quando vinci due gare di fila cominci a farti dei nemici nel paddock

Dopo cena, appesantiti da un ottimo e ricco pasto, scatta il GP D’europa nel circuito cittadino di Valencia. In questo circuito lento e tortuoso sei tu con la tua Mclaren a dettar legge dopo una prima fase molto combattuta che vede ancora una volta la Jordan di Pollofifo al comando. La gara per il primo posto si risolve ancora una volta ai box. Sul caldo asfalto di questa città mediterranea la Jordan consuma troppo le gomme e così è costretta a fermarsi ai Box. La tua Mclaren invece può tranquillamente continuare a portarti in testa. Posizione che non hai più abbandonato. Pollofifo uscito dai box non fa altro che difendere la posizione dagli attacchi della Sauber di Carlotta mentre la ferrari è sempre più in crisi. Suocero nonostante la vittoria alla gara inaugurale del campionato e ben tre partenze al palo, non riesce più a ottenere risultati significativi. Con il risultato dell’ultima gara, Tu salti in seconda posizione recuperando otto punti a Pollofifo mentre Carlotta che purtroppo non ha ancora ottenuto una vittoria raggiungere suocero al terzo posto.

img_20161113_233542

L’ordine d’arrivo del GP d’Europa

Il campionato è lungo e sembra ancora ben combattuto.

Classifica dopo 4 GP

  • Pollofifo 78 (2 Vittorie)
  • Johnny 70 (1 Vittoria, 1 Pole)
  • Carlotta 61
  • Suocero 61 (1 Vittoria, 3 Pole)
  • Mari (Wild Card) 30