Cinema e Serie TV

[Cinema] [Disney] Raya e L’Ultimo Drago. It’s a Question of Trust.

Bentrovati ragassuoli e care donzelle, mi piace pensare che ogni attività, ogni azione ripetitiva che si porti avanti nel tempo abbia diverse fasi e tra queste ne arriva una in cui l’esperienza deve necessariamente diventare consapevolezza. La genitorialità e la continua reiterazione delle stesse attività, in questo caso vedere decine di volte gli stessi film perché la miniCornerhouse è fatta così, unità anche alle mie ricerche sul tema mi hanno fatto comprendere meglio l’universo del cinema di animazione Disney e non solo. Grazie a film molto gradevoli come Over The Moon ho capito come applicare il modello Disney fosse un grimaldello molto efficace per trasformare un film in un discreto successo così come vedere un lungometraggio come Raya e L’Ultimo Drago, il cinquantanovesimo classico Disney, crei un interessante alternativa al cinema molto del rinascimento Disney pur rimanendo un film della casa di Topolino a tutti gli effetti.

L’animazione ha diversi stili e linguaggi. Spesso riflette le culture delle persone che le hanno realizzato. Un po’ come mettere a confronto due anime così diverse come quella di Totoro lo spirito della foresta con un pacioccoso Baymax e vi assicuro che agli occhi di mia figlia sono coccoloso entrambi così come mettere in relazione una glaciale Elsa, con una ingenua Vaiana (Moana) con una determinata Raya così tanto simile nello stoicismo post “fattaccio” iniziale alla principessa Mononoke.

Nel bene o nel male Raya e L’ultimo Drago secondo me rappresenta un momento chiave nella produzione Disney. Magari non sarà ricordato per essere il migliore film Disney e la stessa Raya non avrà la stessa influenza sulla odierna gioventù come Elsa ma avrà secondo me un posto importante per tutte le bimbe che non vogliono identificarsi nello stereotipata principessa da salvare. Ma andiamo per Step. Raya è Mulan con l’aspetto di Vaiana con i capelli lisci ma con anni d’esperienza alle spalle. Lei è un guerriero forte preparato e solitario privo dell’elemento emozionale e tema principale della narrazione a causa del fattaccio: La fiducia. Un eroina disillusa ma al contempo resta una versione occidentale o occidentalizzata di un etnia quella dell’Asia a sud della Cina di cui fino ad oggi la Disney non ci aveva mai parlato completando quasi un giro del mondo.

Raya e l’ultimo drago è Girl power all’ennesima potenza (le due protagoniste Raya e Sisu con anche il villain donna) perché se in Frozen, Rapunzel o Vaiana la spalla maschile godeva di spazio (e di una canzone almeno) qui i due “maschietti” fanno a malapena in tempo a presentarsi prima di essere fagocitati da una narrazione action a quest rapidissima e incalzante. eh si avete letto bene, un film Disney senza musiche cantate e che io ricordi nell’ultimi anni è praticamente un evento più unico che raro.

Tuttavia nonostante alcuni pregi tra cui la realizzazione tecnica delle animazioni dei personaggi è impressionante le espressioni sui visi sono incredibili e la realizzazione dei combattimenti mai visti di così spettacolari i quali mi hanno ricordato anche un po’ i cinecomics Marvel, Raya e L’ultimo Drago è purtroppo la solita solfa, la solita minestra riscaldata. Un film che mescola tante caratteristiche presenti sia nel cinema Disney che quello dell’animazione moderna senza realizzare qualcosa di davvero memorabile. Il classico viaggio on the road di formazione raccontato soltanto in un maniera più movimentata ma nulla che noi grandi bambinoni non avessimo già visto.

Il setting è interessante ma appena accennato e credo che se la pellicola fosse durata quindici minuti in più, avrebbero avuto modo di esplorare di più i vari “ambienti” con un attimo più di calma ma forse il ritmo ne avrebbe perso e quindi posso capire la scelta di correre anche in momenti dove l’empatia avrebbe forse meritato qualche secondo in più come il volo di Sisu come l’atto finale che risolverà la faccenda. In tutta onestà mi immagino un trattamento commerciale ed uno sviluppo paragonabile a quanto accaduto con Kung Fu Panda, lo sviluppo di una serie animata mi pare davvero una soluzione scontata ma che forse darebbe maggior spazio a ciò che è stato trascurato in questo film.

Eppure, vi dico che da domenica a oggi che sto scrivendo il post, abbiamo visto Raya già quattro volte quindi posso scrivervi che sia “solo” un banale un brutto film? Posso scrivere che ai bimbi non piacerà perché è senza canzoni? Posso scrivervi che i “draghi magici” non conquisteranno un posto nel cuore dei bambini? Posso infine scrivervi che un film che racconta anche il rapporto tra un padre e una figlia che ne segue le orme possa essere un brutto film?.

No, non posso e Raya tutto sommato non lo meriterebbe.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Potete supportare questo blog e tutta la produzione Cornerhouse attraverso questo link di affiliazione Amazon: Facendo acquisti su Amazon partendo da questo link. Per te non cambierà nulla, ma a me Amazon farà avere una minuscola percentuale dell’acquisto che più o meno è circa il valore di un caffè.

Se invece siete ancora più audaci e generosi e seciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè e Cornetto potete farlo qui, sul mio profilo Ko-Fi. Si tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia. Take It Easy.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo link: https://t.me/cornerhouse

6 pensieri riguardo “[Cinema] [Disney] Raya e L’Ultimo Drago. It’s a Question of Trust.

  1. La storia è un po’ banale e c’è il tipico problema Disney di alcuni (non tutti) film Disney, ovvero i personaggi maschili di cartongesso, ma non si può definire un brutto film: anche se è poco curato sul versante della trama, se il drago sisu/mushu/genio è irritante, se la protagonista ha un carattere un po’ noioso, ha un livello tecnico molto alto e una bella ambientazione.
    E sebbene i personaggi siano un po’ fiacchi (i compagni di Raya hanno tutti lo stesso background, sono soli per lo stesso motivo) non sono tremendi.
    Sarebbe bello se a un livello tecnico così alto e a un’ambientazione affascinante come quella di questo film fossero abbinati personaggi e storia un po’ più frizzanti e con tempi gestiti meglio… Forse una serie, come suggerisci, sarebbe d’uopo!

    Piace a 1 persona

  2. Visto da solo perché Orsetto ancora non riesce a stare fermo a guardare qualcosa per più di 10 minuti 😁 non avendo visto gli ultimi film con le principesse non ho fatto paragoni, in fin dei conti concordo con te, la storia è sempre la stessa ma ai miei occhi è diventato comunque bellissimo grazie all’ambientazione, l’azione e la resa visiva!

    Piace a 1 persona

  3. Salve, ti volevo proporre questa possibilità per dire la tua su film e serie. L’occhio del cineasta è una community che offre a tutti uno spazio per discutere sulla settimana arte tramite recensioni ufficiali o recensioni nei commenti. Ti metto qui il link con la speranza che ti unirai a noi e alla nostra community di cinema. Per qualsiasi dubbio scrivici pure. A presto e buon cinema.

    https://locchiodelcineasta.com/scrivi-di-cinema-con-noi/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...