Videogames · xbox

[Videogiochi][Xbox] Hotshot Racing. Correre In onore di Virtua Racing.

C’era una volta nel lontano 1992, praticamente nell’era preistorica della grafica poligonale, un certo signore di nome Yu Suzuki il quale alla guida del team AM2 sviluppò un gioco di corse con grafica tridimensionale che SEGA pubblicò per le sue principali piattaforme videoludiche dell’epoca. Quel gioco si chiamava Virtua Racing.

Ma prima ancora di questo rivoluzionario gioco di corse, Yu Suzuki fu la mente che, dal 1983 cioè da quando ha iniziato a lavorare per SEGA, ha progettato innumerevoli giochi di successo come l’immortale Outrun oppure Hang On o ancora After Burner 2, Shenmue e Virtua Fighter. Un “signore” a cui evidentemente noi appassionati di videogame dobbiamo molto e che io non mi stancherò mai lodare specie per Outrun che per me resta uno dei giochi arcade più belli di sempre.

Ma torniamo ancora a parlare di Virtua Racing poiché fu davvero uno dei titoli per i quali c’è un prima e un dopo. Nelle sale giochi del tempo sembrava che fosse arrivato il futuro e chi ha avuto la possibilità di vedere il Coin up attrezzato per otto giocatori sa davvero cosa voglio dire.

Oggi la sua natura visiva così spoglia e minimal priva di texture potrebbe far sorridere chi è giovane ma i vecchi bacucchi come me hanno già inevitabilmente le lacrime agli occhi. Se poi vogliamo anche parlare del suo gameplay beh, signori e signore ma che ve lo dico a fare.

Così in questa epoca di stracolma di tributi, remake e remastered era necessario che qualcuno realizzasse anche un videogioco che prima di tutto fosse una leale dichiarazione d’amore verso capo questo caposaldo della storia del videogioco.

Hotshot Racing è per prima cosa proprio questo: Una sincera e solida confessione d’amore verso Virtua Racing. In secondo luogo il suo scopo è quello di portare un gameplay spudoratamente arcade anche nell’epoca contemporanea fatta di fisica realistica e grafica poligonale ultra complessa.

Hotshot Racing è un “gioco di correre” dalla grande accessibilità. Il gameplay marcatamente arcade con un fisica spicciola è solido e divertente. Basterà poco per imparare i basilari comandi e destreggiarsi nelle varie competizioni.

Il gioco se rapportato agli standard di oggi è solo discretamente ricco di contenuti: “Solo” 16 piste e non tutte visivamente ispirate possono essere poche, così come le quattro modalità di gioco le quali non aggiungono niente a quanto è disponibile sul mercato. Si va dal classico single race alla modalità Grand Prix alla Mario Kart in cui bisogna affrontare un campionato di quattro gare. C’è poi la modalità guardia e ladri ed infine la “guida o esplodi”. Tutto le modalità sono sempre molto piacevoli e divertenti ma la percezione che ho avuto è che mancasse quella caratterizzazione che avrebbe mostrato maggior cura dei dettagli e un motivo per continuare a giocare Hotshot Racing nel lungo periodo.

Il gameplay di corse al netto dell’assenza dei power UPS ricorda anche quello di Mario Kart in cui dovremmo far Derapare il nostro mezzo per accumulare la barra del turbo fondamentale per raggiungere i checkpoint e per superare i nostri avversari che specie al terzo e più alto livello di difficoltà saranno particolarmente ostici da affrontare.

Come i giochi di oggi è presente una componente di personalizzazione esclusivamente estetica sia del proprio personaggio che dei mezzi a disposizione ma purtroppo come per i tracciati manca quel carisma che avrebbe reso il tutto più interessante.

Per questi motivi io credo che Hotshot Racing sia un gioco gradevole ma che al di là del suo stile volutamente minale non riesce a spiccare tra i titoli disponibili oggi sul mercato. Secondo me è un buon titolo per partite occasionali, qualche sfida multiplayer e poco altro. Forse potrebbe stufarvi in fretta anche perché il multiplayer online sembra un deserto, o almeno, questa è la mia esperienza visto che ho tentato più volte di provarlo senza mai riuscire a trovare un numero sufficiente di giocatori a far iniziare la corsa.

Da una parte è un peccato che magari in pochi conoscano Hotshot Racing ed è il motivo per cui ve ne parlo d’altrocanto però, è un titolo che avrebbe potuto essere curato di più. Penso sia indicato per divertenti partite multiplayer anche offline. Per cui se avete la possibilità di giocare con gli amici potrebbe essere un titolo da considerare.

Io ho provato il titolo grazie al Gamepass su Xbox One S e ho usato il controller della console come periferica e l’ho trovata davvero molto comoda per giocare. Hotshot Racing è disponibile per tutte le piattaforme e ancora una volta Nintendo Switch è forse la migliore console su cui far girare questo gioco visto che a catalogo sono disponibili poche valide alternative anche se il mio consiglio è per prima cosa quello di procurarvi proprio Virtua Racing acquistabile davvero a pochi spicci.

Consiglio quindi Hotshot Racing di provarlo a chi ha il Gamepass e di pensare ad uno acquisto solo a chi è alla ricerca di un titolo arcade immediato da giocare magari in split screen. Per tutti gli altri, beh, magari aspettate un’offerta significativa sui vari store altrimenti passate ad altro.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Ma, se ciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè potete farlo qui, sul mio profilo Ko-Fi. Si tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia. Take It Easy.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo link: https://t.me/cornerhouse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...