[Videogiochi][Nintendo Switch] My Brother Rabbit

In questo periodo piuttosto complicato a causa dell’emergenza sanitaria, come avete avuto modo di vedere, sono riuscito a giocare a diversi titoli su entrambe le piattaforme, Xbox One e Nintendo Switch le quali sono le mie principali fonti di intrattenimento videoludico. Qui nella vostra amatissima webettola ho cianciato esclusivamente dei titoli per i quali ho completato la trama principale ma la quantità di giochi provati è stata davvero notevole.

Durante i rispettivi periodi di saldi ho sempre investito una decina di euro per comprare qualche gioco in offerta specie se indie e in questo Nintendo si dimostra una piattaforma eccezionale e ogni volta che trovo un titolo a 1 euro che mi pare abbia una caratterizzazione interessante indipendentemente dal genere, lo compro all’istante senza pensarci su. È capitato come The Memory Of Us è capitato anche con My Brother Rabbit.

My Broher Rabbid è un gioco sviluppato da una software house polacca la Artifex Mundi e si tratta di un puzzle game completabile in tre o quattro ore visivamente delizioso.

La meccanica del gioco è di per sé molto banale. Ogni livello, sono cinque in totale, è composto da alcune aree statiche nelle quali bisognerà raccogliere oggetti combinati tra loro e risolvere alcuni piccoli enigmi. 

Tutto si svolge in maniera lineare e senza eccessive difficoltà e quando ci si blocca non è mai davvero frustrante. Forse nonostante la brevità un pizzico di ripetitività l’ho percepita ma magari è stata solo una mia sensazione in quanto ho cercato di completare il gioco molto rapidamente.

Ciò che rende My Brother Rabbit è valido gioco nel suo genere è come vi dicevo un design importantissimo e colorato in cui sono ambientati i vari enigmi.

Il gioco racconta della storia di una bimba che deve affrontare una grave malattia e di come il mondo immaginario del gioco in cui il protagonista è il suo coniglietto di peluche la aiutò ad affrontare questo momento così difficile.

Grazie a questo aspetto visivo mi sento davvero di promuovere il gioco, se lo trovate in offerta a pochi spicci prendetelo per quanto mi riguarda ne vale davvero la pena anche perché ormai è disponibile su ogni sistema anche Android e IOS.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Però, se ciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè potete farlo qui, sul mio profilo Ko-FiSi tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia. Take It Easy.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo linkhttps://t.me/cornerhouse

2 commenti

  1. Questi giochi cosi “pucciosi” (mia libera traduzione di “cute”) mi ricordano i tempi andati dei 16 bit. Se all’epoca avessimo avuto questa grafica e interfaccia avremmo gridato al “capolavoro”! E ce lo avrebbero venduto a prezzo pieno.

    Piace a 1 persona

    • Ma sai, il problema ammesso che sia la definizione giusta è la durata. Questo secondo me ha le potenzialità per essere come un candy crash virtualmente infinito. Se ci fosse un supporto adeguato, magari venti livelli e non cinque allora potrei anche pensare di pagarlo ad un prezzo più alto. Ora per quanto sia bellissimo da vedere non riesco a ipotizzare una spesa superiore ai 5 euro. Diverso invece il discorso per l’altro Indie che ho completato di cui ho cianciato un paio di mesi fa: The Memory Of Us invece essendo più vario e più completo mi mette nell’ordine delle idee che si può provare anche a chiedere una cifra più alta.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...