Libri e Fumetti

[Fumetti] Dragonero Il Ribelle 3. I Guardiani Di Pietra

Uno degli aspetti che più affascina della narrativa fantastica di qualsiasi genere, dal fantasy allo sci-fi, è quello di poter parlare in maniera più o meno mascherata di temi sociali importanti o di fatti tragici della storia dell’uomo attraverso l’invenzione di etnie o eventi che ricalcano quasi come una fotocopia la realtà. Il terzo numero di Dragonero Il Ribelle uscito proprio in gennaio, mese in cui viene celebrato il giorno della memoria, (ma non saprei affermare quanto questa sia una scelta studiata o no), si infila proprio a pennello in questo discorso.

I protagonisti indiscussi della storia sono gli Eleusi, un popolo ghettizzato e poi costretto a fuggire e a rintanarsi nelle montane. Mi sono documentato e non è la prima volta che questo popolo compare in Dragonero poiché erano già apparsi nei numeri 30 e 31 della serie regolare. L’analogia con il popolo ebraico è fatta in un attimo e rende emotivamente significativa la vicenda ma adesso che scrivo questo post potremmo senza troppo sforzo anche sentirci più vicini a quanto sta accadendo in America a causa di conflitti razziali purtroppo mai risolti.

é proprio nella parola razziale che si concentra tutta la nostra stupidità. Se in un mondo immaginario è facile percepire, ma non per questo giustificare, la diversità perché ci sono Elfi, nani e tutte le altre razze che ci si può inventare, nel mondo vero io faccio davvero fatica a capirne il senso. Non si tratta di farne retorica ma piuttosto di un mantra inclusivo che nessuno dovrebbe mai perdere di vista. L’unica razza è quella umana. Mi ricordo di una aforisma attribuito a Bob Marley che criticava il fatto che ci si odia per il colore della pelle o non per il colore degli occhi che fa capire quanto tutto questo sia sciocco, soprattutto oggi con tutti i problemi sociali che abbiamo soffermarsi su temi che ormai avremmo dovuto superare.

Per darvi anche un contesto più completo del mio pensiero, non ne faccio neppure una questione di bontà cristiana perché citando ancora una volta un musicista di una “certa fama” come John Lennon “Imagine there is no heaven” io sono sostenitore che tutti i monoteismi siano clamorosi pretesti per convincere le persone a uccidere altre persone e che quindi loro assenza possa dare un arma in meno a chi è al potere per storpiarne il senso.

Ad ogni modo, tornando in tema. Questo terzo albo del nuovo corso di Dragonero continua a piacermi parecchio. Come ho detto nel video che potete trovare su IGTV, sono davvero felice da avere “un bonelli” che da leggere essendo nato come lettore di fumetti proprio grazie all’editrice milanese. Ancora una volta due sono gli aspetti che mi più mi stanno convincendo sulla qualità di questo fumetto da una parte Dragonero è una lettura che si potrebbe definire “matura” senza sfociare necessariamente nello splatter perché secondo me sangue, budella tette e culi non fanno di una storia una storia matura ma solo una storia con sangue e tette. In secondo luogo le tavole sono stupende così come lo è l’utilizzo del nero per enfatizzare le scene più d’azione.

Dopo Mercurio Loi per il quale non smetterò mai di tessere lodi, credo che Dragonero Il Ribelle sia tra le proposte bonelli più interessanti disponibili in edicola.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Ma, se ciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè potete farlo qui, sul mio profilo Ko-Fi. Si tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia. Take It Easy.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo link: https://t.me/cornerhouse

2 pensieri riguardo “[Fumetti] Dragonero Il Ribelle 3. I Guardiani Di Pietra

  1. Mi hai fatto venire in mente un GDR, Shadowrun: nel caso che tu non lo conosca (ma magari ci hai giocato, come GDR o come videogioco) è un mondo cyberpunk con la magia che torna e fa emergere strani atavismi in alcune persone e animali: alcuni mutano come creature del folklore (gli umani in elfi, nani, orchi e troll) e in pratica l’umanità sposta il razzismo dai “tizi colorati” a quelli “alti tre metri e con le corna”.

    Riguardo alla tua riflessione iniziale, le storie migliori raccontano sempre qualcosa in più rispetto a ciò che dicono in superficie, a patto di farlo bene (qua si può aprire una parentesi lunga un km e tremendamente soggettiva, ma la chiudo qui 😛 ).
    La tavola che hai postato è molto bella 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...