Diario

[TAG] Liebster Awards 2020.

cover post

Bentrovati ragassuoli, come vedete dal titolo il post di oggi è dedicato alle risposte che il vicino di blog Tumpai mi ha “fatto” nominando questa webbettola, piena, anzi stracolma, di facezie e di fregnacce per il Liebster Awards. Sicuramente tutti o quasi sanno di cosa sto parlando ma i per i nuovi si tratta della classica catena si San Tag Tonio il cui scopo è “far girare” i blog tra chi quei blog, non li conosce in modo che i “lettori” di un determinato blog scoprano altre pagine che meritano di essere lette.

Io sono contento di essere finito dentro alla catena anche questa volta, mi ha fatto piacere anche perché è arrivata in maniera inaspettata quindi rispondo con molto piacere alle domande che sono arrivate, quindi ciancie alle bande, si va.

Quando hai iniziato a scrivere e perché?

Mi ricordo che invento storie almeno dalla scuole medie. Ricordo di un quaderno dove avevo iniziato a scrivere una storia per un personaggio clone di Spawn (il fumetto di McFarlane) e anche di un racconto con protagonista un mago del ghiaccio in lotta contro un mago del fuoco. Crescendo, credo intorno alla fine delle scuole superiori, mi sono approcciato alla narrativa sui vampiri, scrivendo Torino By Night un modulo per Vampire The Masquerade. Oggi sono al lavoro su diversi fronti. Ho in revisione un paio di racconti, sto riscrivendo i miei racconti lovecraftiani e continuo ad avere nel cassetto il sogno di riuscire a scrivere la mia epopea fantasy per giovani lettori. Insomma scrivere mi piace, mi piace proprio tanto, vorrei avere tempo per farlo di più ma almeno in questa fase della mia vita è un po’ complicato. Aldilà della scrittura ho sperimentato diverse forme di narrazione. Da quella musicale dove probabilmente ho avuto più successo, quella fotografica che è stata per un periodo anche la mia professione ufficiale naufragata per alcuni miei errori clamorosi.

Hai anche tu un “diario segreto di..” nascosto da qualche parte sul tuo pc o sul comodino?

No direi di no, o meglio, Il Cornerhouse è il mio diario delle cose che faccio. Da qui secondo me nasce una grossa contraddizione, nel senso che io non scrivo recensioni, non ne ho le capacità e spesso pochi blogger le hanno, ma solo appunti su un qualcosa che mi può essere piaciuta o meno. Vanno chiamate recensioni perché è il modo più rapido per l’indicizzazione sul web.

Pianifichi le tue pubblicazioni o pubblichi quando ti viene voglia di scrivere?

Ogni tot tempo torno sul argomento della pianificazione e faccio grandi propositi. Ogni volta, tempo due giorni, fallisco. Per esempio questi giorni è proprio uno di questi momenti.

Hai mai pensato che l’avere un blog sia una cosa d’altri tempi?

Io ne sono convinto è così. Il blog è out. Ho letto discorsi bellissimi sulle qualità del blog e pur pensando che quei ragionamenti siano corretti perché si tratta di oggettive considerazione sul utilizzo di una piattaforma dove si legge e non si cancella nulla. Però, mi duole dirlo, oggi la comunicazione orientata al commerciare un brand, un’idea o un prodotto, usa altri strumenti. Twitch, Youtube e Igtv, per esempio, non necessariamente in quest’ordine. La comunicazione deve essere immediata, più diretta. Quindi la domanda è perché voglio avere un blog? Per annotare i miei pensieri o perché voglio diventare la nuova star? Se la risposta è la seconda, lasciate perdere i blog e andate su Youtube.

Sei un giocatore? Giochi da tavolo o videogiochi?

Oh si, Oh si Oh sssssiiiiii. Con l’arrivo della miniCornerhouse, il tempo a disposizione si è di molto ridimensionato. Oggi riesco a videogiocare di più perché è una pratica solitaria, ma spero che tra qualche tempo di riuscire a riprendere il gioco da tavolo. Di entrambe le passioni, ho collezioni immense (ho più di trent’anni di videogiochi in casa) e faccio parte di quei “pirla” che comprano le console o alcuni giochi al Day One. Ovviamente sul gioco da tavolo ora sto spendendo molto meno perché avendo meno possibilità di gioco o meno bisogno di novità e secondo perché seppur il mercato si sia espandendo in maniera esponenziale in realtà la qualità dei nuovi giochi non è come quella di due tre anni fa. Secondo me c’è un momento di carenza di idee rivoluzionarie, escono buoni titoli ma non necessariamente migliori di quelli precedenti, quindi mi tengo i miei.

I videogiochi invece, stanno vivendo un momento pazzesco, le possibilità che oggi ha la tecnologia, senza scomodare PS5 e Series X, stanno regalando alcuni tra i migliori giochi di sempre. Il problema è online dove le comunità di giocatori purtroppo alle volte sono davvero tossiche.

Che genere musicale ti piace e qual’è l’ultimo album che hai ascoltato?

Amo la musica e invecchiando ho imparato e non avere pregiudizi, posso ascoltare davvero di tutto (tranne Gigi D’Alessio). Però ho il mio Pantheon di divinità a cui sono devoto: Bowie, I Cure, I Pink Floyd, I Led Zeppelin, I Beatles, gli Who e tanti altri, potrei davvero scrivere per ore ore di quanto la musica sia fondamentale per me. L’ho scritto proprio nel preambolo a di questo post. Sono un musicista e lo sarò sempre, ho avuto anche un momento che potrebbe assomigliare vagamente al successo arrivando ad un passo dal mercato nazionale ma io sono specializzato nelle cadute folli un attimo prima del traguardo. Qua nel blog c’è una mia canzone in versione acustica vi sfido a cercarla.

Ho un post che fa un sacco di visual anche se è di anni fa, qual’è il tuo post più riuscito o di cui vai più fiero/a?

Si c’è ne sono un paio ma non necessariamente i post di cui sono più fiero sono quelli che hanno più views. Vi consiglio di cercare quelli sul mio rapporto tra Videogiochi e Starwars.

C’è un età per essere blogger?

No non credo, anche i ggggiovani scelgono altro. La mia generazione che ha visto nascere i blog di msn poi myspace e via dicendo forse sarà tra le prime ad avere blog personali anche in età avanzata. Tipo tra vent’anni scriveremo sull’header del blog “Blogger dal 2009”.

Ti piacerebbe essere un blogger per lavoro? O trasformare le tue passioni in lavoro? O hai già un tuo equilibrio?

Ho già un equilibrio però sono interessato a tirar su qualche spicciolo ma il mondo online è un mondo troppo complesso per restare a galla sempre ogni volta dopo ogni cambiamento. Ho una bimba non rischierei mai più di tanto. In ogni caso il blogging può essere visto come una rampa di lancio: Ho un idea imprenditoriale, ne apro il blog e inizio a farla conoscere. Se funziona poi deve necessariamente diventare altro. Vale anche per i blog come il mio a tema Pop e Nerd. Se funzionano poi il passaggio è andare a lavorare per la stampa di settore o nel settore stesso. Sempre se come dicevo prima l’obiettivo è campare di questo.

Come vedi Youtube? Hai mai pensato/provato a spostare il tuo lavoro li, diventando un/una Vlogger?

Si, certo che si. Ho anche un canale Youtube che sta prendendo polvere, accidenti. Forse non sceglierei ancora Youtube ma cercherei di sondare IGTV e Twitch.

Oltre a ciò di cui parli nel blog, quali sono le tue passioni?

Beh, la musica senza dubbio. Ho sempre commesso l’errore di snobbare il tema sul blog perché spesso va fuori tema. Il classico proposito che ho è di darle un ruolo da protagonista nel blog. Non avendo una pianificazione strutturata, mi incastro sempre.

BONUS TRACK [domanda che mi fanno tuttora] – Leggere fumetti e giocare sono o non sono attività per bambini?

I pregiudizi sono una brutta bestia. Siamo degli esseri viventi che amano giudicare ma non vogliono esserlo. Io non riesco a capire come può un qualcosa che ci regala momenti di serenità o qualche emozione possa essere visto male. Se mia madre si rilassa a guardare le telenovelas in tv perché le piacciono ma perché io le devo rompere le scatole? Se a me del calcio non frega nulla e preferisco leggere Batman perché devo passare per un Loser?

Da anzionotto posso solo dire che ci va equilibrio. Se io passassi la mia giornata ignorando il lavoro e la famiglia per leggere fumetti o giocare ai videogiochi, li, in quel caso, starei sbagliando. Ma non per il videogioco in se ma perché sto mancando alle mie responsabilità. Potrebbe essere anche il dedicarmi ad qualsiasi altro hobby, facciamo il ricamo quindi non si deve sciocchi e ciechi.

Bene, le risposte sono finite. Spero che siate sopravvissuti anche a questo post. Ora dovrei fare le mie domande e fare le mie nomination. Vediamo un po’, indovina indovinello chi ha paura del pipistrello?

  • Blade Runner, Deckard è un replicante oppure no?
  • Chi è il vero eroe del Signore Degli Anelli?
  • Ti è piaciuta la Disney curata da John Lasseter (Da La Principessa e il Ranocchio fino a Ralph Spaccainternet)
  • Cos’è Per te il Caffè?
  • Quali sono i videogiochi che ricordi della tua infanzia?
  • Cosa pensi dei servizi di steaming come Netflix, Prime Video e Disney Plus? Ti piace “spararti” tutta una serie tv in una notte o sei un nostalgico dell’appuntamento settimanale?
  • Aldilà degli amici, ci sono persone o pagine social che segui perché ti interessano i loro contenuti?
  • Cosa pensi della politica che si è spostata su Internet?
  • Se ti dico Puerto Rico, Carcassone e Ticket To Ride a cosa pensi?
  • Perché nella musica rock più commerciale, diciamo quella che passa per Virgin Radio per fare un esempio, gli assoli di chitarra non si sentono quasi più?
  • Indiana Jones O Han Solo? Leggasi: Il professore avventuroso o la canaglia dal cuore tenero?

Ora mi tocca scegliere le persone giuste.

Ora sono in difficoltà perché, fondamentalmente gli altri blog che seguo sono già stati nominati, ma con gogliardica voglia di infastidirli nomino anche

perché vorrei le loro risposte. Ed infine ripropongo anche Tumpai che mi ha nominato a sua volta perché anche per lui sono interessato alle risposte.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Ma, se ciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè potete farlo qui, sul mio profilo Ko-FiSi tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia. Take It Easy.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo linkhttps://t.me/cornerhouse

22 pensieri riguardo “[TAG] Liebster Awards 2020.

  1. Ti ringrazio per la nomination, credevo di averla scampata sto giro 😀 Almeno le domande sono cambiate dall’ultima volta, e ce ne sono di interessanti! Per quanto riguarda il “vlogging”, ti confermo che le nuove frontiere sono IGTV e Twitch, forse youtube ormai è inflazionato e “fuori moda”

    Piace a 1 persona

  2. Ossignur! (già l’espressione di origine nordica in punta di tastiera di un napoletano dice tutto). Ancora unto dal SantagAntonio (lode a SantagAntonio, sempre sia lodato, ammmen!) e per giunta a distanza di così poco tempo. Mi hai preso veramente alla sprovvista, giunto alla fine dei nominati, ero lì oer staccarti la stelletta quando leggo il mio nome. Chebbbbottta! Un uppercut con la guardia abbassata.
    Ora che mi invento per non fare il “listone della spesa”? Chemivenga un tag se lo so.
    A questo giro altro che SantagAntonio, qui ci vuole SanTrap il protettore dei catenacci!
    Alla tua brama di curiosità, risponderò. Non sia mai detto che si molla un fratello di jooypad nel bel mezzo di una catagtena! Sì, risponderò al guanto di maglia di mithril che mi hai mollato, a costo di fare scappare tutti i follo-uhé-uhé. Tanto se poi scappano, c’è sempre il Tiamoaward o no?

    PS: Criminale! 😉

    Piace a 3 people

  3. Sai una cosa? Al mio primo Liebster, anche io ho nominato chi mi aveva taggato, per vedere come avrebbe risposto alle mie domande XD

    Ma ora ti chiedo: suoni ancora? Mi pare di ricordare una tua canzone, anni fa, e se non faccio confusione, ricordo di un trono di schiuma viola che non stonerebbe in un fantasy alla Lovecraft, tipo Kadath.

    Piace a 1 persona

    1. No, non suono più nel senso che non ho più un gruppo. Quello che faccio è scrivere ancora qualche bozza di canzone a tempo perso. Tipo che me ne vengono due-tre l’anno. Quando si è sciolto il gruppo ho continuato scrivendo per altri anche per un progetto didattico del comune di Torino. Io credo si aver vissuto il miglior periodo musicale di quella Torino trainata dall’esplosione dei Subsonica.

      Piace a 1 persona

        1. Mah… in realtà la mia esperienza è che le band sono una gran cosa ma solo quando le ambizioni sono le stesse per tutti. Funzionano esattamente come i rapporti di coppia. O è un Hobby per tutti, un passatempo oppure è un “lavoro” per tutti. Altrimenti quando le cose diventano serie ti arriva in faccia un muro che fa male, molto male. Quindi se avessi il tempo, farei musica come solista. Oggi le possibilità di avere studi fatti in casa che raggiungono livelli più che accettabili sono alla portata di piccoli investimenti anche sotto i mille euro. E da un po’ che penso che per i quarant’anni mi piacerebbe fare un festa in un locale dopo offro da bere per sopportarmi mentre suono :D. Quindi se tra circa un anno riuscissi a venire sul continente io te la butto li…

          Piace a 1 persona

  4. Lo spazio MSN, che hai tirato fuori! Ce lo avevo anche se lo usavo più per mettere foto e magari rimorchiare qualche squinzia 😝 Verso la fine ho iniziato a cazzeggiarci un po’, tipo girando quella cazzate che giravano per email (oggi sono più MEME da social), ne ricordo uno bellissimo, una sfida su come passare il tempo in ufficio, tipo fare la gara con la sedia con le rotelle o farla girare su se stessa 😅
    Ti “ringrazio” per la nomination ma come avevo anticipato nella chat della GL su Telegram, ho deciso in anticipo di non rispondere a nessuno.
    Non amo le catene ma se è creata da qualche blogger che seguo, se mi va rispondo. Questo Liebster non mi è mai piaciuto.

    Ti rispondo qua giusto perché le domande sono tue e ci tieni alle risposte 😉
    Blade Runner, Deckard è un replicante oppure no?
    Non sono esperto di BR, ho provato a rivedere il director’s cut qualche anno fa, quando lo passavano su Sky ma mi sono annoiato e, mi pare dopo un’ora, ho spento.
    Chi è il vero eroe del Signore Degli Anelli?
    Legoland (Legolas)? Boh, non saprei, però è quello in cui mi impersono di più e il più fico. Lode al nano, il più simapatico.
    Ti è piaciuta la Disney curata da John Lasseter (Da La Principessa e il Ranocchio fino a Ralph Spaccainternet)
    Non seguo molto la Disney, soprattutto da quando è tutta remake/live action. Ho adorato il primo Ralph ma non sentivo il bisogno del seguito. Manco lo considero Disney.
    Cos’è Per te il Caffè?
    Era abitudine, ora ho smesso di prenderlo, tanto non mi toglieva il sonno. Ho sostituito con un integratore alla maca che mi dà la forza che manco a 16 anni avevo! Prima, che dormissi o meno, ero sempre stanco. Ora dormo il giusto e ho sempre voglia di fare e strafare.
    Quali sono i videogiochi che ricordi della tua infanzia?
    Eh, di questi ne ho parlato molto da me. Se devo fare un nome: Ghoul’s ‘n’ Ghost per SMS!
    Cosa pensi dei servizi di steaming come Netflix, Prime Video e Disney Plus? Ti piace “spararti” tutta una serie tv in una notte o sei un nostalgico dell’appuntamento settimanale?
    Ero passato alle maratone quando la gente non sapeva manco cosa fossero. Però non seguo lo streaming, vado ancora di download illegale e solitamente aspetto la conclusione della serie (coi vecchi DVD, la prima è stata Prision Break, ho visto la prima stagione in 3 giorni). Solo per alcune eccezioni (es. TWD) aspetto la fine della stagione e me la sparo di seguito, una volta l’anno.
    Aldilà degli amici, ci sono persone o pagine social che segui perché ti interessano i loro contenuti?
    Lo facevo, più per avere un filo diretto con gli autori ma mi hanno rotto anche loro. Ho smesso di bazzicare anche Twitter, l’ultimo social che proteggevo a spada tratta.
    Cosa pensi della politica che si è spostata su Internet?
    È uno dei motivi per cui ho chiuso con Twitter. Sono diventati tutti pagliacci, politici e elettori che li difendono a spada tratta. Da destra a sinistra, non faccio distinzioni. Ah, anche scrittori e disegnatori ci si mettono a dire la loro, risultando tutti alquanti antipatici. Pensassero a promuovere il loro prodotti!
    Se ti dico Puerto Rico, Carcassone e Ticket To Ride a cosa pensi?
    Al Cornerhouse’s Pub. Li conosco solo tramite te 😝 tranne l’ultimo che avevo visto in negozio.
    Perché nella musica rock più commerciale, diciamo quella che passa per Virgin Radio per fare un esempio, gli assoli di chitarra non si sentono quasi più?
    Ah boh? Mi cogli del tutto impreparato. A me piacciono gli assoli e non sono un fanatico del genere.
    Indiana Jones O Han Solo? Leggasi: Il professore avventuroso o la canaglia dal cuore tenero?
    Indy tutta la vita!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...