[Librigame] – Shelby Nella Casa Stregata.

Ciao ciao ciao ragassuoli! Oggi avrei il piacere di cianciare con voi a proposito di librigame. Credo che sia anche la prima volta che su questa bellissima e appassionante nonchè sgrammaticata webbettola si parli di questo tema. Ho provato anche a cercare tra i vecchi post ma non ho trovato nulla a riguardo, potremmo quindi definire questo post come una sorta di post numero 1, una sorta di episodio pilota.

Diciamolo, avrei potuto stupirvi con effetti speciali e leccalecca andando a pescare e a commentare uno tra i più famosi librigame disponibili ma invece ne ho scelto uno un po’ di nicchia e un po’ particolare. Ragazzuoli, oggi parliamo del librogame di Shelby il volume 2 intitolato Shelby Nella casa stregata. è un libro game scritto da Francesco Mattioli ed è stampato da Amazon Italia quindi si tratta di un’auto produzione.

La collana di librigame dedicata al Topolino Shelby ha due differenze sostanziali rispetto alla moltitudine di titoli più o meno validi che riuscite a trovare presso i negozi di giochi da tavolo piuttosto che nei vari siti di ecommerce. La prima ve l’ho già svelata il protagonista è un semplice Topolino e quindi potremmo subito inquadrare come target di riferimento un pubblico decisamente più giovane ma soprattutto la più grande differenza tra uno qualunque dei librigame che potete conoscere e che troverete in giro con quello di Shelby è che qui non c’è neanche un paragrafo scritto. Ta dan! Shelby è composto interamente da disegni perché l’autore è per prima cosa proprio un illustratore. Vi lascio anche qui il link per andare a curiosare sul sito di Francesco Mattioli così potete anche farvi un’idea delle lavori che ha fatto al di là di quella che è la collana di Shelby.

Questa è la quarta copertina, credo che sia facilissimo il meccanismo. Si sceglie dove si vuole mandare il topo Shelby e si apre il libro al paragrafo corrispondente.

La trama è semplicissima il topolino Shelby a seguito di un brutto temporale è costretto a rifugiarsi in una casa abbandonata. Scoprirà ben presto che la casa è popolata da tantissimi mostri che cercheranno di mettergli paura e spaventarlo. Se il topo si dovesse spaventare per tre volte, ci sarà il gameover e si dovrà ricominciare. Lo scopo del giocatore è quindi quello di aiutare Shelby a fuggire dalla casa stregata. Un giocatore adulto e mediamente esperto, vi assicuro, ci metterà venti minuti, mezz’ora al massimo, per trovare l’uscita. Ma allo stesso tempo vi garantisco che secondo me un bambino ci può veramente andare in fissa perché è davvero davvero carino.

Per farvi un esempio ho sperimentato in prima persona questo libro con la piccola Mini cornerhouse e ancora oggi, a distanza di un mesetto da quando gliel’ho presentato, continuiamo a giocarci. Certo lei è piccola e non si rende conto di qual’è lo scopo del gioco però si diverte andare a caccia dei mostri: “Papà andiamo di qua, papà andiamo di là.” Questo perché si ricorda dei mostri che ha visto e li vuole incontrare perché come tutti i genitori sanno la prima volta i bimbi si spaventano, la seconda si spaventano un po’ meno, ma poi diventano incredibilmente coraggiosi e quei mostri brutti e cattivi li vogliono affrontare da soli.

Esiste anche una modalità di gioco semplificata che prevede che il topolino non si spaventi più quando incontra di nuovo lo stesso mostro e una sorta di endgame per collezionisti da giocare una volta che il Shelby è riuscito a scappare il cui scopo è scoprire tutti, ma proprio tutti, i mostri presenti nel casa stregata.

Io credo che all’interno del fenomeno del librogame che sta godendo di una nuova giovinezza, Shelby sia un’interessante alternativa anche semplicemente per introdurre al mondo del gioco i più piccoli. Un un’esperienza librogame più complessa come può essere un lupo solitario, ad esempio che sono questi volumi da 400 e più paragrafi possono diventare davvero impegnativi. Qui trattandosi semplicemente di disegni l’idea di educare i bimbi alla scelta, di educarli alle conseguenze o al dover tornare indietro per trovare alternative, secondo me merita davvero tanto.

Se tornassi indietro probabilmente acquisterei prima il primo volume non questo secondo. Ho preso questo della Casa Stregata perché mi sembrava più simpatico e in effetti non mi sono sbagliato però magari non a tutti i bimbi può piacere come prima esperienza. L’idea anche del gioco padre-figlio mamma-figlio secondo me è molto molto valida per questo ritengo Shelby un prodotto meritevole che certo non ha la complessità di tanti altri librigame ma d’altra parte stiamo parlando di un prodotto dedicato a un target diverso.

è certo che comprerò sicuramente il primo volume che ho saltato di Shelby e, coronavirus permettendo, appena ne avrò la possibilità e uscirà in commercio, comprerò anche il terzo volume per cui, se siete genitori e avete un figlio che va dai 6 agli 8 anni potete anche pensare di farci giocare da solo il pupo, mentre con un figlio più piccolo potete incominciare a metterglielo davanti. Io vi assicuro che potrebbero stupirvi.

Ad ogni modo a questo link potete acquistare questo piccolo librogame mentre a quest’altro link trovate il volume uno. Come ripeto ogni volta, si tratta di link di affiliazione amazon. Significa che ogni volta che acquistate qualcosa partendo da uno dei link che trovate sul blog al Cornerhouse viene riconosciuta una piccola percentuale senza che a voi venga cambi qualcosa in termini di prezzo e condizioni di vendita.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Ma, se ciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè potete farlo qui, sul mio profilo Ko-Fi. Si tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia. Take It Easy.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo link: https://t.me/cornerhouse

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...