Cinema e Serie TV

[Serie TV] Il Mio Rapporto con The Walking Dead. Rick Grimes, un eroe moderno?

Bentrovati Ragassuoli, questi giorni di lockdown a causa della minaccia concreta del Coronavirus mi hanno fatto tornare la voglia di scrivere un post su una serie TV che ho, per certi versi amato, forse anche più de Il Trono Di Spade ma che a metà della quarta stagione ho interrotto perché mia moglie (ma un po’ anch’io) si era stufata ossia The Walking Dead, una delle serie cult di questi ultimi dieci anni basata sul fumetto omonimo da poco concluso in america scritta da Robert Kirkman.

La premessa doverosa è che a me gli zombie fanno davvero paura. Ho il terrore a guardare ogni film che li tratta e devo stare lontano dai videogiochi che si basano su di loro come i Resident Evil. Pensate che io arrivo a sognarmi gli zombie la notte e a dormire male di conseguenza. Eppure, ogni serie tv, ogni videogioco, ogni libro che ne parlano catturano sempre la mia attenzione. Una sorta di sindrome di Stoccolma con il proprio mostro preferito.

Quando vidi il primo episodio di The Walking Dead fu davvero amore a prima vista. Rick Grimes interpretato per me da un ottimo Andrew Lincoln, personaggio che si risveglia dopo trenta giorni di coma in un mondo devastato dagli zombie, parte alla ricerca della sua famiglia dispersa convinto che l’avrebbe ritrovata viva. Per me lui ha sempre incarnato, l’eroe di cui, in quel momento, il mondo aveva bisogno, non il migliore perché poi nell’evoluzione del personaggio nelle stagioni successive ne combinerà di pessime e drammatiche anche lui ma in quel momento era eccezionale.

Non a caso, in queste prime stagione gli zombie sono ancora una minaccia davvero presente. Solo loro il principale motore delle azioni dei sopravvissuti e delle loro scelte. Esattamente ciò che cercavo da una serie tv zombesca.

Poi il senso della storia narrata da Kirkman come sappiamo è ben diverso perché gli zombie sono sempre stati un pretesto per mettere in ginocchio l’uomo e raccontarne la bestialità (in senso dispregiativo) interiore e così arrivarono il Governatore, Terminal e Negan che pian piano mi fecero perdere completamente l’interesse nella serie. Come ho ripetuto più volte per me se la serie si fosse conclusa con il quasi happy ending della terza stagione per me sarebbe stata una serie da dieci e lode.

Rick Grimes inizia il suo viaggio incarnando un eroe positivo che non comprende ancora cosa è successo al suo mondo. Il primo drammatico cambiamento avviene al termine della seconda stagione quando deve affrontare Shane il suo compagno e amico da una vita e purtroppo amante della moglie.

Sarà poi con la morte della moglie che darà alla luce comunque la sua(?) figlia Judi, che Rick sprofonderà in un baratro di follia che riuscirà a risolvere in parte al termine della terza stagione dopo aver salvato la comunità guidata dal Governatore.

Il personaggio interpretato di Lincoln mi è talmente entrato dentro che per fare un esempio sciocchino ma esplicativo: Nel gioco da tavolo Zombicide un american caciarone e collaborativo dove si spara a tanti, spesso troppi, zombie uso sempre e soltanto Phil lo sceriffo la cui miniatura è uguale a quella di Grimes a cui aggiungo un cane dell’espansione degli alleati quando decidiamo di alzare il livello di difficoltà del gioco.

fae87dbd6eafddad5b63b20ea8cccf8d.png
è Rick oppure no? Dai, il riferimento, l’omaggio è chiaro.

Anche la dinamica rappresentata dall’essere il leader, la guida con il Joypad in mano, in un regime di democrazia della morte che è proposta dai personaggi di The Walking Deadè ben inserita nel gioco State Of Decay 2 forse il gioco esclusiva xbox che meglio permette di rivivere le “gesta” di un gruppo di sopravvissuti.

Voi cosa ne pensate? Seguite ancora The Walking Dead? Qual è il vostro personaggio preferito?

Questa non è la prima volta che scrivo un post, un micro saggio, a proposito di un personaggio che ho apprezzato. Il primo post dedicato a Sam de Il Signore Degli Anelli lo trovate qui, a questo link.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Ma, se ciò che leggete vi ha sempre sollazzato lo spirito e avete voglia di offrimi un caffè potete farlo qui, sul mio profilo Ko-Fi. Si tratta di un di più non necessario e semplicemente gradito. Nessuno verrà mai bloccato fuori perché non ha lasciato la mancia.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se volete invece avere un rapporto diretto con la produzione dei contenuti di questo blog e ricevere news e aggiornamenti su tante iniziative non solo legate a Cornerhouse, potete iscrivervi al canale telegram a questo link: https://t.me/cornerhouse

A presto!

5 risposte a "[Serie TV] Il Mio Rapporto con The Walking Dead. Rick Grimes, un eroe moderno?"

  1. Per me l’esordio di The Walking Dead è stato strepitoso, però arrivato alla quarta stagione (o comunque a quella del Governatore) ho lasciato perdere.

    Un po’ per la ripetitività delle situazioni, ma soprattutto perché ho dei tempi di esposizione limitati nei confronti di quelle storie in cui cercano a tutti i costi di convincerti che l’umanità fa schifo.

    E comunque il mio personaggio preferito era Daryl. Partito quasi come il buzzurro della situazione, sempre silenzioso e per i fatti suoi, si rivela poi quello che non molla e che ci mette l’anima per salvare tutti i membri del gruppo.

    Piace a 1 persona

    1. Si Daryl è stato il personaggio in più che serviva alla serie tv rispetto al fumetto, in cui il ruolo della spalla di Rick è stato affidato ad altri. Il rapporto con alcuni personaggi lo ha decisamente trasformato in meglio dalla morte di Beth è stato forse il personaggio più positivo della serie.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...