Natale In Casa Cornerhouse. Stagione 1 Puntata 3. Il Natale Di Angela

Buon inizio settimana ragassuoli reduci dalle tradizionali attività di decorazioni degli alberi natalizi, oggi si parte con un breve post dedicato ad un piccolo cortometraggio che riesce a incarnare egregiamente lo spirito natalizio, descrivendo con innocenza alcune emozioni essenziali per comprendere il vero senso che va oltre al mero consumismo, delle festività.

Il Natale Di Angela è una tenera e commovente storia sul natale. Un bimba di sei anni dopo essere stata in chiesa con la mamma e I fratelli, più grandi vede il povero Gesù bambino di legno nudo nel freddo angolo della chiesa. Decide quindi di portarlo a casa per farlo stare al caldo.

Netflix si cimenta anche nella produzione di cortometraggi d’animazione e ottiene secondo te un risultato più che notevole che pur non raggiungendo il livello qualitativo e tecnico di Pixar e Dreamworks si difende alla grande.

Basato sull’opera dello scrittore Frank Mccourt vincitore anche di un premio pulitzer, Il natale di Angela è un cartone perfetto per I bimbi perché insegna un cardine importante che va oltre ogni forma o definizione di famiglia ossia che il concetto di famiglia è quello di scaldarsi (qui per il freddo, ma vale anche il significato meteforico) a vicenda.

Il finale, per quanto telefonato e prevedibile dai noi adulti, è la ciliegina sulla torta che dimostra come le piccole azioni possano fare dei miracoli.

Che poi anche tante persone che hanno passato l’adolescenza da tempo possano imparare (o ricordarsi) qualcosa di importante è tanto di guadagnato.

Ebbene cari ospiti di questa webbettola la chiaccherata di oggi è giunta a termine. Vi si ricorda che stelline e commenti sono la benzina e l’unica moneta che vi verrà richiesta per partecipare a questo gioviale convitto.

Se volete recuperare gli episodi precedenti della prima stagione di Natale In Casa Cornerhouse potete cliccare proprio qui.

Inoltre se siete fan dei socialcosi potete trovare il Cornerhouse su:

Se vi aggrada, as usual, siete invitati a seguire questo postaccio pure sul social che preferite, qui ci si impegnerà sempre per il sollazzo del vostro spirito tutto!

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...