10 + 1 Curiosità su Tomb Raider

Ebbene ragassuoli, mancano pochi giorni all’uscita nei cinematografi del nuovo film di Tomb Raider. Film che in tutta onestà attendi con focoso interesse. Non solo per le forme del sempre valida Lara che purtroppo non hanno più le giunoniche vette di un tempo ma perché hai il sospetto, così a istinto, che nel suo genere possa essere discreto film.

Il nuovo film di Tomb Raider è dichiaratamente ispirato all’ultimo reboot videoludico di pochi anni fa avvenuto ad opera di Crystal Dynamics nella precedente generazione di videogiochi. Il gameplay rispetto ai primi titoli anni ‘90 è stata sensibilmente rivisto ereditando l’inevitabile influenza di Uncharted titolo di riferimento per quella stagione ludica. Ciò nonostante il cambiamento è stato vissuto bene da gran parte della stampa e dei giocatori che hanno trovato Tomb Raider un titolo riuscito e ben fatto.

Dopo quasi cinque anni da quel nuovo inizio anche il mondo del cinema ha pensato che fosse il momento di raccontare di nuovo la storia di Lara Croft affidando il ruolo della nostra eroina a Alicia Vikander attrice di qualità la quale ha vinto di recente un premio oscar. La regia è stata affidata a

Come di consueto, la vostra appassionata webbettola de borgata è lieta di sollazzarvi lo spirito tutto con il suo tradizionale post dedicato alle 10+(1 Bonus) curiosità di Tomb Raider le quali sono un mix delle tue ricerche tra videogiochi e film.

Pronti Noi Zi Va!

Le origini di Lara Croft

Nel corso della sua carriera videoludica possiamo identificare tre fasi ben specifiche ma non sempre distinte i primi tre capitoli della storia ci raccontano di una Lara nata nel 1968 di nobili origini. Lara ha ricevuto una istruzione privata di un certo livello. Poi per via delle sue scelte di vita è stata diseredata da suo padre.

La seconda serie di giochi già ad opera di Crystal Dynamics ha aggiunto che Lara Croft è contessa di undicesima generazione figlia di Lord Richard James Croft, il conte di Abbingdon, e della contessa Amelia De Mornay. All’età di nove anni Lara perde la madre scomparsa in circostanze misteriose.

Quando Lara compie diciassette anni, suo padre Richard scompare durante una spedizione in Thailandia. Divenuta maggiorenne, la ragazza disputa una battaglia legale contro lo zio paterno, Errol Croft, sul controllo delle tenute di Abbingdon dove fortunatamente lei vince.

Il reboot ad opera della scrittrice Rihanna Pratchett ci racconta invece di un personaggio completamente nuovo. Lara è nata nel 1992 ma soprattutto è il carattere della nostra protagonista ad essere completamente diverso. La scrittrice ha affermato di aver pensato di umanizzare più la protagonista mettendo in risalto la sua fragilità e la sua inesperienza. Proprio su questo personaggio si basa l’interpretazione di Alicia Vikander.

Gli omaggi a Tomb Raider.

Tomb Raider è stato citato in moltissimi altri prodotti di intrattenimento è fuori di dubbio che la figura di Lara Croft sia stata il simbolo di una più di una generazione. Lara è stata omaggiata dalla Bonelli, dai Simpson, in How I Met Your Mother da Topolino e tanti altri media.


Tomb Raider e McDonald

L’immagine di Lara Croft è stata utilizzata anche da McDonald in una sua campagna pubblicitaria. Ma pensa un po’

Broken Sword

In un videogioco chiaramente ispirato alle avventure grafiche di Indiana Jones non poteva mancare anche un omaggio alla bella lara, infatti in uno degli sketch preliminari de Broken Sword Il Sonno Del Drago (2003) Nicolle Collard la protagonista femminile è stata disegnata con una ben definita ispirazione. Che ne dite?

Casalinghi giuochi erotici

Già le cameriere in autoreggenti sono una condivisa fantasia, se poi queste signorine vogliose di lavorare hanno le fattezze di Lara, beh sappiamo come andrà a finire. Nell’europa dell’Est l’immagine della nostra avventuriera è stata utilizzata anche dalla Cillit Bang per i suoi prodotti di pulizia della casa. Uh Mamma.

Per restare in tema di fantasie, a proposito di erotismo, stando ai risultati pubblicati di Pornhub Lara Croft ha raggiunto il quinto posto tra i personaggi femminili di videogiochi più ricercati sul famoso portale porno.

Il Francobollo Di Lara.

Nel 2005 in Francia è stato emesso il francobollo con l’immagine raffigurante la copertina del gioco di Tomb Raider dal valore di 33 centesimi.


Lara Coft e i fumetti.

Tra il 1999 e il 2005 sono stati pubblicati dalla Top Cow production i fumetti ispirati al videogioco che hanno ripercorso le origini del personaggio più alcuni altri particolari Crossover come quello con Darkness. Nel 2013 è stato realizzato un reboot dalla Dark Horse. In italia è piuttosto complicato reperire gli albi, o almeno le tue ricerche non hanno prodotto grandi risultati. Giusto qualcosa sull’amazon e sulla baia.

100 Mariti per Lara.

Secondo un articolo del New York Times del 1998, la dirompente Lara ha ricevuto tantissime lettere d’amore e proposte di matrimonio. La fonte dell’articolo è interna allo studio Eidos che ai tempi curava il videogioco.

Una strada Per Lara.

Le origini di Lara sono sempre stati un po’ confuse e riviste più volte nel corso della sua storia. Una delle poche certezze è che la nostra signorina Croft sia una ricca ereditiera “nata” a Derby poiché lo studio di progettazione aveva il suo piccolo ufficio proprio li. Per celebrare la cosa è stata attacca una placca commemorativa per ricordare l’evento.

le Tette di Lara.

Non potevamo chiudere senza parlare di uno degli argomenti più importanti con cui Lara ha saputo costruire la sua fama ovvero le sue tette nate tra l’altro

pensate che neppure le generose forme di Angelina Jolie sono state sufficienti per portare al cinema l’eroina avventuriera. per riuscire a raggiungere un risultato accettabile signora Jolie ha dovuto utilizzare uno speciale reggiseno al fine di “pompare” il suo talento.

Bonus. Un Fan Da Sempre.

Proprio come mostra questa foto con la tua copia originale del primo Tomb Raider, sei sempre stato appassionato di questa saga videoludica. Insieme alle serie conosciute sul tuo nintendo 8Bit e a Devil May Cry, Tomb Raider è una saga che tempo permettendo cerchi di giocare sempre.

Ora, ciò che resta da definire è quando andrai al cinema a vedere il film? Ehm qualcuno vuole fare da Baby Sitter? Ci dobbiamo fidare?

Annunci

7 Comments

  1. Infatti secondo me il vero successo di Lara sta nelle sise.
    È diventata così famosa per questo motivo 🙂
    Belle curiosità; la nuova Lara classe 1992 forse mi attira più dell’originale, che comunque non ho mai amato.

    Moz-

    Mi piace

  2. Mi chiedo se Lara continuerà a estinguere predatori a rischio 😛
    Comunque, secondo me meriterebbe una menzione anche la versione della Impacciatore…
    “Per farmi entrare nelle fibre, premi il tasto cursore avanti” e poi giù, a combattere contro lo sporco più ostinato! XD
    Il suo maggiordomo zombie lo faceva uno dei Cavalli marci, mi pare…

    Piace a 1 persona

  3. Eurasia Tost, la mitica parodia di Topolino di Lara Croft! Personaggio apparso ahimé in poche, ma validissime storie dell’eccellente Casty.

    E cito anche Shadow Warrior, videogioco First Person Shooter della 3dRealms, successivo al mitico Duke Nukem. In un livello trovi Lara incatenata e prigioniera!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...