[Libri] The Goonies. Il libro

1517920731-picsay

Buongiorno ragassuoli, bentrovati anche oggi in questa appassionata webbettola de borgata che con la sua nostalgica attidutude e l’ortografia in libertè libera da vincoli linguistici, vi sollazza lo spirito tutto grazie alle sue mai serie fregnacce.

Con il post di oggi cerchiamo di chiudere momentaneamente il cerchio legato ai Goonies con il commento al libro che giusto ieri hai finito di leggere.

Il romanzo dei Goonies è scritto da James Kahn, scrittore che si è già occupato più volte di realizzare la versione “libraria”  (la lingua di Albione dice “Novelization”) di alcuni dei più importanti film della coppia Lucas e Spielberg. Khan infatti ha scritto Il Ritorno Dello Jedi, Poltergeist e Indiana Jones e il tempo maledetto e appunto i Goonies.

La novella a differenza del film che è un racconto corale si concentra sul punto di vista di Mickey Walsh (Sean Austin) e di conseguenza cambiano molte delle sequenze rispetto alle scene del film e aggiunge due tre cose che nel film sono state tralasciate. In alcuni casi si tratta di scene girate e poi tagliate come la scena del Polipo gigante che potete tranquillamente reperire sul tubo ad esempio qui. In effetti la scena non è il massimo e probabilmente per questo che non l’hanno lasciata e per certi versi ti ricorda anche la scena del rottamatore di rifiuti in Star War Episodio IV.

La lettura del libro ha avuto per te quasi più un effetto didattico proprio per quanto hai appena descritto. Partendo dallo stesso materiale sono state realizzate due opere diverse nello svolgimento ma uguali nei contenuti. L’inseguimento di Brand in bicicletta, ad esempio, è stato raccontato successivamente quando il fratello maggiore di Mickey ha raggiunto il resto del gruppo, così come la parte di storia di Chunk quando scappa dal ristorante al quale è stata dedicato un intero capitolo.

Anche le divertenti scene delle tubature sono state gestite diversamente. Hai infatti trovato molto simpatico che dopo l’epilogo del libro sono stati inseriti a margine  dei piccoli paragrafi che riportavano frammenti dei giornali che hanno raccontato ciò che il piccolo Walsh non avrebbe potuto sapere.

Le differenze vanno cercate anche nel linguaggio. Il Film dei Goonies è chiaramente legato al cinema degli anni 80 è riporta gag che sullo schermo funzionano mentre sul libro non avrebbero goduto degli stessi tempi comici risultando perciò anche più volgare (non è un difetto) rispetto alla versione cartacea

Sembreranno banalità ma onestamente questa è stata una delle prime volte in cui imbattuto in riflessioni simili anche perché non sempre decidi di leggere un libro subito dopo averne visto il film o viceversa.

Anche perché spesso ti è capitato di leggere libri che raccontavano in terza persone con il narratore che tutto sa e quindi è sempre risultato agevole passare da una scena ad un altra o da un personaggio ad un altro. Pensate ad esempio alla struttura in capitoli de Il Trono Di Spade o al Signore Degli Anelli.

Detto questo il libro si legge come un gradevole passatempo, non si tratta di aulica letteratura ma di una serie abbastanza piacevole di pagine che un fan del film leggerà volentieri.

In alcuni momenti ti sei perfino domandato come fosse possibile che un pischello delle elementari potesse parlare in un certo modo ma vabbè, magari han tradotto a cacchio di cane, come dicono gli esteti del bel linguaggio.

Però ecco, questa è la definizione giusta per il libro de I Goonies “un cimelio da avere per non dimenticare il Goon che è in ognuno di noi”.

4 commenti

  1. Già solo l’idea di un libro dei Goonies mi fa impazzire, anche se onestamente preferirei un bel tomo di curiosità e retroscena sul film 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...