Battlestar Galactica Unboxing

battlestar galactica unboxing.jpg

Buongiorno ragassuoli in questo caldo mercoledì di luglio torniamo a parlare di Boardgames visto che ormai almeno per un po’ non avremo modo di parlare del turbo pischello della velocità ma abbiate fede almeno la turboposta del cuore con H.R Wells (marchio registrato) tornerà presto.

Ieri ci siamo fatti una chiaccherata a proposito delle possibili strategie di Carcassonne (la potete leggere qui) mentre oggi ci spostiamo sul tubo per vedere cosa c’è dentro la scatola di Battlestar Galactica il gioco da tavolo.

Battlestar Galactica è uno dei giochi più belli e immersivi a cui tu abbia mai giocato. Si tratta di un cooperativo con traditore a ruoli nascosti. Ogni giocatore interpreta uno dei personaggi della fortuna serie tv ad ogni giocatore viene assegnata casualmente una carta coperta su cui c’è scritto “sei un Cylon” o ” Non sei un Cylon”. Lo scopo degli umani è quello di fare quanti più salti possibili per arrivare a Kobol mentre quello dei Cyloni e quello di sabotare il Galactica.

Sei i giocatori al tavolo conoscono la serie, si crea intorno al tavolo un livello di tensione incredibile ed è facile fomentare il dubbio specie per i giocatori che sanno manipolare gli altri. Battlestar Galactica è evidentemente un gioco di bluff e astuzia a cui se si elimina la componente dell’ambientazione si rivela un mero piazzamento lavoratori guidato da una serie di carte evento.

Per questi motivi Battlestar Galactica è un gioco potenzialmente da 10 se amate la serie ma scende drasticamente se il gioco non viene giocato dalle persone giuste. Il ruolo del traditore non è per nulla semplice specie per le persone un po’ emotive o che non riescono a restare impassibili mentre dicono una bugia. Gli amanti dei giochi di ruolo hanno davvero pane per i loro denti.

Gli aspetti negativi (ad esclusione del Bluff che può piacere o meno) sono l’eccessiva durata se non ci si da un limite. Discutere mezz’ora ogni azione per convincere gli altri che si sta facendo il massimo, può si essere divertente ma alle volte può portare la partita davvero a sfiorare le 5 ore. Davvero troppe.

Il tuo consiglio è quello di essere molto meno riflessivi, di non fare un trattato ogni volta che si possono giocare solo 2 carte per risolvere una crisi e di aprire un processo sono quando si hanno delle valutazioni più concrete sul possibile traditore o sul fatto che il traditore sta portando gli altri verso di lui. Questo anche per non mettere in difficoltà i giocatori al tavolo che per una risatina di imbarazzo o un gesto “concordato” possano accordarsi su quello che devono fare.

Appena hai un attimo proverai anche alcune varianti ufficiali del gioco per sperimentare una versione a due giocatori completamente cooperativa in cui il twist del gioco sarà riuscire a prendere le decisioni giuste per sacrificare il male minore e portare in salvo la flotta.

Infine, e poi lasci i baldi giovini a vedere il video, è che il video è vecchio, è stato registrato ad ottobre dell’anno scorso prima di andare a Lucca. Come al solito la tua incostanza ti ha fatto ritardare l’uscita del video. Oh daje è andata così, è un video un po’ demodè ma è fatto con il cuore! Ahahahah. Non dai, è semplicemente dar dignità al tempo che hai speso per registrarlo!

Mi raccomando laicatelo e iscrivetevi al canale!

Enjoy It

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 5 luglio 2017, in Battlestar Galactica, Boardgames con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. Da provare assolutamente!

    Liked by 1 persona

  2. A me irrita un po’, come tutti i giochi con una forte competizione. È una cosa mia.
    Per il resto sì, riproduce bene l’atmosfera della serie e, come la serie, una partita dura diverse stagioni XD

    Liked by 1 persona

    • lo capisco, a me in realtà non da fastidio la competizione in se che mi piace anche ma è vedere il mio piano malvagio rovinato da un diomannaggia di tiro di dado. Mi stressa proprio. Ad esempio c’è un gioco che si chiama Blood Rage che è un risiko evoluto ambientato in epoca vichinga. è un tutti contro tutti ci si meno ma in maniera deterministica e quindi mi garba assai!

      Liked by 1 persona

  3. Quindi mi stai dicendo che la miglior serie TV di tutti i tempi ha un gioco da tavolo tra i migliori esistenti?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: