Alien Covenant. Riflettiamoci su.

1494839936-picsay.jpg

Non l’avresti mai detto ma incredibilmente la mitologia dello xenomorfo ti sta piuttosto a cuore, un po’ come la mitologia di Star Wars o della Dc Comics e quindi ora che hai visto Alien Covenant, hai smaltito la delusione stai passando intere ore ad interrogarti sul senso del film e su quanto ciò abbia impatto su tutta la questione. Tutto questo per dimostrare ancora una volta a te stesso che non sei ne nerd ne geek ma semplicemente un malato da ricovero!

Proprio alcune curiosità di cui hai scritto giusto una settimana fa le puoi tranquillamente cestinare quindi facciamo il punto sulla nascita degli xenomorfi.

Ah ovviamente se non avete visto il film o non volete spoiler ci vediamo domani.

Pronti noi zi va.

Once upon a time ce stanno gli  Ingegneri.
Sono come sculture del Michelangelo glabri muscolosi e con gli occhioni neri.
Sono una razza piuttosto evoluta, capace di viaggiare nello spazio e giocare a fare Dio (manipolando il tuo dna come cantano gli Afterhours)  ma hanno anche un certa struttura religiosa di cui, comunque, non sapremo mai molto e soprattutto sono dei polli quando vedono arrivare David con il liquido che loro stessi hanno creato.
Comunque sia, questi laureati al politecnico spaziale , hanno creato un mutageno. Il nome è “black goo” o Chemical A0-3959X.91 – 15 (per farla comoda).
Che fa ‘sto black goo?
In piccolissime dosi, brucia il DNA di chi ne viene esposto e lo sostituisce con una variante atavica, portando alle più disparate mutazioni.
In dosi massicce ti fa diventare brodo primordiale da cui può nascere la vita.

All’inizio di Prometheus vediamo un Ingegnere che se ne beve una bella tazzina, diventa cenere e cade nel fiume dove il brodo primordiale genetico che è appena diventato si mescola con l’acqua.
Il pianeta è, presumibilmente, la Terra (nonostante quel che dice Scott nelle interviste) e stiamo assistendo alla nascita della razza umana.

Perché l’Ingegnere si sacrifica?
Nella versione estesa vediamo che non è da solo ma che stiamo assistendo a una specie di rito, il sacrificante deve aver perso al gioco delle pagliuzze.
Gli Ingegneri sono una razza illuminata? Forse, che crea la vita per nobili scopi? mmmm Alla luce di quanto vedremo poi, ne dubiti fortemente
L’impressione è che siano tipi, più o meno, come noi e che quello a cui stiamo assistendo è un esperimento volto a creare una nuova arma. L’arma perfetta. L’Alien appunto.
Il problema è che questa creatura che hanno in intezione di sviluppare ha bisogno di un ospite in cui crescere e visto che gli Ingegneri non sono proprio degli stupidini e di certo non vogliono usare loro stessi come cavie, decidono di creare anche una specie di scimmie da usare come topi da esperimento: gli esseri umani. ta dan!

La razza umana nasce e si evolve, scopre le tracce degli Ingegneri e le segue.
Le tracce portano al loro pianeta madre?
Seeeee figurati, col cavolo anche se ancora non mi spiego perchè gli Ing dovrebbero lasciare sulla terra segni del loro passaggio hanno paura di perdere la strada? mmm no tanto loro dovrebbero venire sulla terra buttare il liquido e ciao ciao schiappe.
Le coordinate stellari Portano a un altro pianeta laboratorio dove l’altra metà dell’esperimento degli ingegneri sembra aver portato ai frutti che speravano.
Tanto è vero che ci sono un mucchio di loro navi, cariche si migliaia e migliaia di fiale di black goo, pronte a partire per la Terra e a diffonderlo. Così per provare il giochetto.
C’è stato però un incidente e gli Ingegneri sono stati spazzati via dall’arma che loro stessi hanno creato. Ne sopravvive solo uno.
Gli umani lo incontrano, ci parlano (altra scena presente solo nella extended di Prometheus) credendo di poter avere un rapporto alla pari e quello ci spazza via senza pensarci due volte perché per lui non siamo altro che dei topini bianchi, cavie appunto.
Le cose vanno come vanno.
David e Elisabeth Shaw partono per il pianeta degli Ingegneri e David scarica il black goo sulle loro teste in dose massiccia, bruciandoli.

A questo punto la storia si fa piena di buchi che stai provando a riempire a riempire:

David -ma come cacchio si è riparato?- (che già aveva dimostrato una certa curiosità per il black goo infettando il tipo della Shaw) capisce la natura del progetto degli Ingegneri e inizia a fare tutta una serie di esperimenti per perfezionarla.
David ha decisamente un problema: la carenza di esseri su cui fare sperimentazioni.
A giudicare da quanto vediamo in Covenant, l’impressione è che nei primi tempi abbia usato Ingegneri superstiti e animali ma che, per l’opera finale, si sia tenuto buono la Shaw.

L’ipotesi è che l’abbia trasformata come “madre” per farle depositare le uova  la mummia imbalsamata è evidentemente lei.

Il resto è abbastanza logico. Ah aha aha ah

Sono gli Artificiali ad aver creato gli Xenomorphi definitivi ed è per questo che tanto Ash quanto Bishop ne sono così affascinati, perché sono creature perfette in base ai loro processi logici.

Ora resta da capire come, qualche anno dopo, una nave degli Ingeneri finirà su LV 426, con a bordo ancora un Ingegnere vivo e con la stiva piena delle uova di David.

n sostanza, Prometheus e Covenant sono due film su David.
Che è una Persona Artificiale creata dalla Weyland.
David ha sviluppato una certa antipatia per i suoi creatori: gli esseri umani, come sappiamo.

e poi se vogliamo prendere per vero che Alien e Blade Runner sono ambientati nello stesso universo,  Ad un certo punto della storia (futura per noi passata per loro), la Weyland e la Tyrrel si fonderanno in una sola compagnia o, comunque, collaboreranno e si scambieranno tecnologie.

Quindi, in Blade Runner assistiamo all’inizio della presa di coscienza e successiva ribellione di David. Roy Batty è il primo ad acquisire una certa coscienza.

Olè!

PS

Molti dei punti riassunti in questo post sono frutto di una lunga conversazione su Facebook sulla pagina di un noto autore di fumetti, alcuni passaggi sono estratti dal post e dai commenti.

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 15 maggio 2017, in Cinema e Serie TV con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 7 commenti.

  1. Idee carine, ma cucinate poco, mi sa. Per esempio, perché i tipi di scuola tachione elettra devono creare un’arma biologica? Contro chi devono sguinzagliarla?
    O è solo un esercizio di (o)stile, e nel caso sono stupidi come la cacca di un neopresidente random?

    A scanso di equivoci, io l’universo espanso di Alien & co. non l’ho sviscerato, ho visto i vecchi film ma non questi e dunque non ho ipotesi 😛

    Liked by 1 persona

  2. Credo per come li hanno fatti uscire di scena che nessuno spiegherà mai nulla del perchè volevano creare l’arma. Un pretesto forse o il thanos della situazione. Buh bah chi lo sa! Anche perchè sposterebbe l’accento sulla storia se c’è una minaccia nello spazio così grande da richiedere un esercito di xenomorfi incazzati allora cambierebbero decisamente la prospettiva o ancora semplicemente prima di terraformare si buttano due alien a distruggere ogni forma di vita. Se il filo conduttore è il “sostituirsi a Dio nell’atto della creazione” non ci diranno mai tante cose.

    Liked by 1 persona

  3. Sarò sincero, mentre leggevo avevo iniziato a credere che tu avessi deciso di scoppiazzare spudoratamente il post di Recchioni spacciandolo per tuo. Però mi dicevo: “Johnny non farebbe mai una cosa simile”. Poi ho visto che alla fine lo hai detto esplicitamente da dove hai preso spunto e allora ho detto: “Ah, ecco… cool” 😀 😀

    Liked by 1 persona

    • Si ci sono giorni dove amo Recchioni talmente tanto da considerarlo il mio messia (eppure io leggo solo lo Speciale di Dylan di Bilotta e non mi piace Orfani). In altri giorni lo prenderei a schiaffi dal mattino alla sera. In realtà è molto legato all’immagine che vuole dare di si o quanto meno mi è capitato di incontrarlo a Roma in fumetteria (cosa che tra l’altro ho trovato splendida, un autore di fumetti che va in fumetteria e ci lascia un sacco di soldi) è sempre stato disponibile. Quel post su Alien tolto il finale sui Nexus che non ho riscritto perchè non mi piaceva l’ho condiviso al 100% quindi qualsiasi mio rimaneggiamento non formale non gli rendeva giustizia. Io mi sono limitato a aggiungere i miei piccoli “commenti a lato”. Hai fatto bene a scrivere questa cosa nei commenti è importante per chi viene da fuori e capita per caso sul blog.

      Liked by 1 persona

  4. Allora non è vero che escono dalle fottute pareti!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: