La lotta contro L’astinenza o i propositi per il 2017.

Se arrivi a scriverne sul blog vuol dire le cosa sta diventando seria. Che le webbettola tutta sappia che per ora i due grandi propositi del 2017 li stai portando avanti egregiamente seppur alle volte con normali cenni di fatica.

Perchè parlarne quando non è neanche metà febbraio? Beh così ci metti la faccia (e che faccia) e non puoi tirarti più indietro così poi saranno tutti giustificati quando potranno tirarti le pietre quando, come un polletto, anzi un tacchino, fallirai!

Il primo grande proposito è stato anche il primo ad essere portato a regime: Fare le scale! A casa le hai sempre fatte in ufficio mai. Stai al terzo piano nell’azienda dove lavori, dovevi per forza fare le scale eddai su! Butta già sta panza accidenti!

Il secondo proposito, colui che da il nome a questo post, è la tua separazione più o meno consensuale dalla caffeina. Ormai andavi avanti a caffè. Ti alzi la mattina caffè, ummm è un’ora che sono sveglio caffè! Oh è ora di una pausa facciamoci un caffè. Metà mattinata Caffè! Dopo pranzo Caffè. E via dicendo.

Il tuo sangue stava davvero diventando marrone dovevi smettere. Purtroppo. Adesso con grande fatica, complice anche l’influenza intestinale che ti ha preso la settimana scorsa, è una e più settimana che non bevi caffè. Guardi ancora la macchinetta del caffè accanto alla tua stanza in ufficio con fare lussurioso e libidinoso ma fin’ora sei stato capace a dire di no ai colleghi.

“Dai su un goccetto un caffè ristrettissimo giusto per bagnarti le labbra!”

“No non si può.” Daje!

Alcuni dicono di averti visto guardare la nespresso sbavando. Fisso come in adorazione davanti al oggetto dei tuoi desideri. Il nettare della tua dipendenza. La tua risposta: “no è che stavo pensando ad una procedura per l’altro reparto.. si si come no! Nun te crede nessuno!

La verità è che oggettivamente dura. A lavoro ci sono momenti complessi, stressanti e carichi di lavoro. Trovare uno sfogo “la tua dose” era liberatorio. Per ora ti limiti a bere più acqua del solito -che tanto male non fa- ma qualche surrogato andrà trovato. Chissà.

Come dicevi, ci metti la faccia e che faccia!

1486634982-picsay.jpg

 

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 9 febbraio 2017, in Diario con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. So come finirà questa storia: porterai a compimento la missione, ma con una piccola conseguenza. Quando sentirai l’aroma del caffè, in gola sentirai un groppo che, che salendo e scendendo, produrrà un suono: gollum gollum.
    One Coffee to rule “em all and in Caffeine bind them!

    Liked by 1 persona

  2. E io oggi sono già a quota due caffè… sarà una giornata pesante XD

    Moz-

    Mi piace

  3. Io ormai riesco a bere solo due caffè al giorno, la sera niente più.
    Per le scale… dovrei farle anche io ma sono al sesto piano! XD

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: