Lego Snowspeeder – Set 75074

picsay-1470139957.jpg

Era da molto, anzi moltissimissimo tempo che non si parlava di Lego in questa webbettola eppure le novità non sono mancate specialmente l’ultimo natale è stato decisamente positivo. Una foto sul profilo dell’instagram del cornerhouse avrebbe dovuto lasciare un indizio. Ad ogni modo partiamo con qualcosa di piccolo, giusto per rompere il ghiaccio.

La serie Microfighters della lego è sicuramente dedicata ai bimbi visto il basso costo (sull’amazon si compra facilmente sotto i 10 euri) ma in realtà è anche un ottimo modo per trovare delle minifigure che difficilmente si riuscirebbero a trovare in giro considerando i costi che sulla baia propongono per una singola! You’re Crazy!

Oltre a questo alcune di esse sono secondo te davvero carine. Quella di cui parliamo oggi è sicuramente una di quelle che ti sono piaciute di più. Lo Snowspeeder.

Pronti Noi Zi Va 

20160724_154747-01-800x533.jpeg

Lo SnowSpeeder (Set 75074) appartiene alla seconda serie Microfighters. Collezione che si trova ancora facilmente mentre già la prima serie comincia ad essere un po’ rara e costosa. Il che giustifica il motivo per cui sono diventati oggetti quasi da collezionismo.

Il set va a rappresentare il veicolo T-47 “air speeder” opportunamente modificato dall’alleanza ribelle per poter funzionare in maniera efficace anche sul freddo pianeta di Hoth.

Per quanto si possa pensare che lo Snowspeeder sia un mezzo inferiore, in realtà le modifiche apportate allo scafo e agli armamenti lo rendono un veicolo assolutamente in linea con i più famosi X-Wing.

20160724_154830-01-800x533

Al suo interno come di consueto trovate: il manualetto di montaggio e due sacchetti contenenti tutti i pezzi necessari.

La confezione contiene 97 pezzi.

20160724_160347-01-800x533.jpeg

La navicella è composta da tre elementi: La cabina di pilotaggio e le due ali con i cannoni a particelle. La cabina avrebbe dovuto essere biposto. Il sedile frontale dedicato al pilota e quello posteriore per l’artigliere. I comandi per le armi sono anche utilizzabile dal pilota in caso di avarie o difficoltà del compagno di volo.

20160724_160420-01-800x533.jpeg

Questo è il microfighter completo. Sicuramente ricorderete lo snowspeeder per il suo impegno durante il quinto capito della nostra saga preferita ne “La Battaglia di Hoth” la prima parte de “L’impero colpisce Ancora“.

Luke Skywalker stesso ne ha pilotato uno durante quella battaglia scoprendo proprio il metodo per abbattere i pericolosissimi camminatori imperiali. Vi ricordate l’arpione? Bravissimi!

Purtroppo lo Snowspeeder di Luke venne abbattuto ma lui si salvo ejettandosi in tempo.

20160724_160454-01-800x533.jpeg

Ed ecco il pilota. Visto che si tratta di un pilota di navicella buona per l’inverno o per i paesi freddi, hai deciso di chiamarlo Giannino. Dalla  faccia sembra un tipo anche piuttosto ignorante. è perfetto.

Lo Snowspeeder è stato anche largamente impiegato anche nel mondo dei videogiochi.

A partire da tutte le trasposizione de “L’impero Colpisce Ancora” la migliore è quella SNES.  Celebre è il suo impegno nei videogiochi come Shadow OF Empire, in Rogue Squadron e nella serie di Rebel Assault.

Ovviamente lo troverete anche nella spassosissima serie di videogiochi Lego dedicati a Star Wars.

20160724_160806-01-800x533.jpeg

La flotta ribelle sta crescendo. Ecco la foto al completo. Che faccia seriosa che ha Poe Daemeron. Avrà certamente capito che sono in inferiorità numerica!

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 2 agosto 2016, in Collezione Lego con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 13 commenti.

  1. Non colleziono lego, ma rimango sempre affascinato nel vederli

    Mi piace

  2. Mi hanno sempre attirato ma non voglio entrare nel vortice! XD

    Mi piace

  3. I Lego, la mia croce! Li odiavo da piccolo, oggi sono costretto a montare e smontare. I cuccioli di uomini, si sa, sono attirati dai Lego come il pavimento attira la fetta di pane appena imburrata!
    Non so se ti suonerà come una bestemmia, ma a Natale ho regalato ai nanerottoli due modellini di Star Wars, non della Lego perché avevano dei prezzi davvero improponibili e anche perché sarebbero finiti smontati insieme alla fattoria degli animali e super-eroi assortiti…Ma della Revell.
    X-Wing e il caccia di Darth Vader in scala generosa, dettagli sulla plastica adeguati al prezzo (non roba alla Hasegawa!) , a incastro, senza necessità di colla (in qualche punto è consigliabile una punta, data la rudezza del nano).Prezzo adeguato e nettamente più basso dei Lego, tra l’altro – soggetti anche da Amazon – a una speculazione di prezzi sotto Natale da fare vergogna.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: