Assalto Imperiale: Chiamatelo Er Frignetta

picsay-1456991017

Ebbene si, gli eroi ribelli ti stanno facendo il mazzo, il culo a strisce direbbero i più sfacciati e dopo che sei stato massacrato anche nella missione “Mezzi di Produzione” che sarebbe dovuta essere chiave per le tue strategie future, hai sbroccato come solo Kylo “Er Frignetta” Ren sa fare.

Non succedeva da tantissimi anni che ti arrabbiassi così tanto per un gioco o durante una sessione, ricordi l’ultima ancora volta che successe: Facevi ancora le superiori quindi se non parliamo di vent’anni fa poco ci manca, stavate giocando a D&D e il tuo PG, un nano brontolone ovviamente era entrato nel party nella seconda sessione di gioco che la prima boh, chissà, forse l’avevi saltata. Il party essendo tu un nuovo arrivato, ha cominciato a perpetrare atti di bullismo verso il tuo povero PG che da nano si è giustamente incazzato, più tu ti incazzavi più loro ci davano giù duro, fino a quanto non ti sei alzato e te ne sei andato.

E così si arriva anni dopo a questo maledetto martedì in cui hai completamente sbagliato strategia, la fortuna hai dadi si è completamente schierata dallo loro parte e in tre turni su cinque hai perso la partita. Il tuo scatto è stato degno di un velocista, le bestiemmie ti sono rimaste il gola ma la figura di palta te la sei fatta tutta.

Hai passato molto tempo a riflettere su ciò che è accaduto anche con Carlotta ne hai parlato molto è stata davvero una reazione forte, decisamente troppo. Eppure ci sono altri contesti dove perdi sistematicamente ma non rosiki così forte, a Carcassonne per esempio Carlotta ti batte sempre o quasi ma non reagisci mai così. La verità è che ti sei trovato davanti degli ossi duri che giocano per vincere e provano ogni modo per riuscirci, tu da parte tua non hai fatto altrettanto. Loro si prendevano in dieci minuti ogni turno per decidere tutte le azioni del gruppo, tu in trenta secondi sbrigavi la faccenda. Loro pianificavano almeno il turno successivo tu alla carlona ti preoccupavi di salvarti le chiappe al massimo nel tuo turno. Hai giocato male e hai voluto dare le tue colpe agli altri, sbagliando ancora per l’ennesima volta e che due palle.

Tornando al gioco hai capito che la strategia giusta è affrontare questa missione più in la nella campagna dove l’alto valore di minaccia renderà le porte “pompate” davvero difficili da tirar giù per il gruppo di balenghi ribelli permettendo a te di avere tutto il tempo di preparare una bella sorpresina ai quei simpaticoni.

Sarà per la prossima.

 

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 10 maggio 2016, in Assalto Imperiale, Boardgames con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 25 commenti.

  1. Allora: ho rischiato di perdere la battaglia introduttiva, ma come missione secondaria è uscita il carico di spezie, dove tra nexu e cacciatori trandoshiani non c’è stata veramente storia. Soprattutto perché hanno usato male Chewbacca e hanno avuto sfortuna a non trovare subito la chiave del magazzino. Sta di fatto che li ho facilmente contenuti sino alla fine dei turni.
    Ora ho giocato la missione dei mezzi di produzione, vedremo se quando si arriverà reggerò la botta.

    Mi piace

  2. Come ti dicevo, io ho perso la missione introduttiva benché i ribelli si lamentassero del fatto che il gioco sia a favore dell’impero.
    Ho cercato di fargli capire che loro in tre avevano più di 50 punti vita (avevano anche più punti vita perché solo in tre) e le mie truppe anche se rinforzate più volte avevano al massimo 30 punti.
    E comunque da soli è più difficile, anche loro ci mettevano 10 minuti a turno solo per decidere la strategia. E purtroppo uno di loro è un grande stratega!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: