Sherlock Holmes a caccia di vampiri e zombi e altre letture Francobelghe

Alla ricerca di nuove letture hai provato a investire una parte dei tuoi euro dollari destinati alle nerderie vari in alcuni fumetti “diversi” che ti incuriosivano ma che per un motivo o per l’altro, hai sempre lasciato sulla scaffale delle edicole o delle fumetterie. Hai sperimentato in giovine età i Manga, hai sempre e comunque letto roba Bonelli e sei entrato e uscito più volte dal mondo del comics Amerigggano tifano prima per gli Xmen e poi per la Justice League, ma ciò che ti è sempre mancato è leggere anche una parte degli autori europei di fumetti quelli che geograficamente potremmo classificare come autori dell’area franco-belga. In particolare sei sempre stato fan del formato “Bonellide”, di conseguenza alcune collane della casa editrice Cosmo la verde (Quella Fantasy) e la  marrone (Weird Tales) sono sempre state fonte di interesse per te. La serie Marrone sopratutto, che propone curiosi e stuzziccanti crossover tra personaggi presi da vari universi letterari è quella che più di tutte hai sempre desiderato in segreto e così grazie all’amazon ti sei finalmente lanciato negli acquisti e vediamo come è andata:

Pronti Noi Zi Va (C’è un Orko, un francese ed un inglese….)

 

now-Holmes01

Sherlcok Holme e i Vampiri di Londra 

(Autori:  ,  )
(2 Numeri Edizione NowComics -4,90 euro a volume )

Sherlock Holmes e i Vampiri di Londra, seppur tratti di due mondi molti distanti tra loro, la combinazione scritta e sceneggiata da Sylvain Corduriè funziona in maniera davvero gagliarda. Il metodo, lo stile, l’intuito del nostro amato inquilino del 221b di baker street si percepiscono fin dalle prime pagine. I pericolosi vampiri londinesi non si discostano dai loro stereotipi letterari e tutto questo può anche starci bene, non si tratta di una storia che dovrebbe riscrivere i canoni horror ma raccontare un ipotetico what if. Meglio attingere da ciò che è sicuro, da ciò che funziona, piuttosto che deludere i fan di un mondo o dell’altro. La formula funziona così come l’edizione NowComics di grande formato e a colori, che il sempre caro Amazon ti ha fatto scoprire. Chi proseguirà nella lettura di questo post capirà che probabilmente ciò si è rivelato una fortuna davvero non da poco.

Di tutto il pacco di fumetti acquistato è sicuramente la lettura migliore che hai fatto.

Crepuscolo 2

Il crepuscolo degli Dei

(Autori LEMERCIER Gwendal  ISTIN Jean-Luc
(Prima Parte 3 Numeri – 3,50 euro a volume) 

Il Crepuscolo degli Dei è la trasposizione fumettistica della saga dei nibelunghi, certo opportunamente rimaneggiata ma è la trama è quella, non si scappa. La sceneggiatura parte davvero bene ti appassioni al primo numero che scorre via che un piacere ottima l’impaginazione e i tempi delle vignette, poi però la prosecuzione della lettura del secondo e del terzo e conclusivo capitolo della prima parte si arena un po’ facendo scemare l’entusiasmo iniziale. La serie, però, ha i suoi pregi: Ottimo e leggibile il formato anche se leggermente più grosso del comic americano, carta ruvida che permette ai colori per quanto possano essere saturi e vivaci di mantenere un sapore fiabesco e mai ubriacante per gli occhi. Alla fine non hai tra le mani una serie così tanto “accia” potresti aver voglia di continuarla. Potresti. Forse.

LA-LEGGENDA001

La Leggenda

(Autori SWOLFS Yves)
(3 Numeri completa – 2,90 euro a volume)

La serie verde della Cosmo si vanta di essere la testata fantasy con la F maiuscola, storie avvincenti, cavalleresche e piene di quella magia tolkeniana che val sempre la pena leggere. La Leggenda scritta da Swolfs Yves, è una storia in tre numeri proposta in formato bonellide ci viene commentata come la grande saga di degna di inaugurare questa testata. Beh che nessuno si offenda ma se questo è stato il meglio allora è meglio lasciar perdere tutto il resto. Davvero, una lentezza angosciante, hai a fatica finito il primo numero, al secondo hai davvero pensato di dar fuoco ai tre volumi e il terzo l’hai finito perchè dovevi scrivere queste due fregnacce altrimenti avresti onestamente lasciato perdere. Dopo aver letto la leggenda ti è venuto il rimpianto di aver mollato Dragonero (bonelli) al primo numero. Sarà stato il formato che non esalta per niente i disegne ultradettagliati dell’autore: Le tavole risultano spesso troppo piccole, incasinate e ci vuole davvero troppo tempo per riuscire a completarne la lettura. Forse a colori o semplicemente un volume più grosso avrebbero aiutato nella comprensione. La trama invece rispetta molti degli stereotipi del mitologia medievale più classica. I Due figli del Re vengono separati alla nascita, (ovviamente il re non ne sa niente), Il re resta vedovo e il suo primo e malvagio consigliere punta al trono mettendo in piedi il solito complotto uccido il re, faccio sparire per sempre gli eredi etc etc. Il figlio abbandonato viene salvato e allevato dalla gente selvaggia o del bosco decidete voi e scoprendo poi le sue origini partirà alla volta di salvare il regno e bla bla bla… Giudizio? Rimpiango Dragonero.

WEIRD-TALES-013

Sherlock Holmes – Il Caso Keelodge

(Autori CORDURIE’ SylvainBERVAS StephaneTORRENTS Eduard)
(Storia Completa 3,90 euro)

Continuano le avventure horror del nostro consulente investigativo preferito. Dopo aver affrontato i vampiri che segretamente popolano Londra, (segretamente per tutti tranne che per la corona inglese) si reca in Irlanda per affrontare la minaccia che più va di moda in questo periodo. Urlate tutti “Cervellooooooo” Si esatto, Sherlock Holmes contro gli zombi.

Dopo esserti appassionato alla storia vampiresca, sviluppata per bene dallo stesso autore de il caso Keelodge in cui Sherlock risulta più che riconoscibile e non soltanto un brand da sfruttare, questa nuova vicenda ti ha lasciato un po’ perplesso, gli zombi ti piacciono però però però…. La cosmo continua a perpetrare la sua discutibile scelta di vendere queste storie in un formato assolutamente non adatto, si ma costano poco non è una giustificazione sufficiente. Il disegnatore fortunatamente non è maniaco del dettaglio come Swolfs e almeno si fa un po’ meno fatica e leggere alcuni baloon piccoli manco fossero le clausole di un contratto di qualche assicurazione o di qualche prestito. Il tratto è più morbido e più sfumato e in modo o nell’altro si arriva alla fine.

Alla fine ti risulta difficile tirare le somme di questo esperimento. Su alcune cose sei abbastanza sicuro: La cosmo, pur cercando di trovare della qualità in tutte le storie che hai letto, ha tirato fuori dei prodotti economici, (la serie verde e la serie marrone), che non rendono nulla o quasi, i bonelli originali non vanno mai oltre le sei tavole per pagina il che li rende sempre ordinati e leggibili, qui invece ci siamo trovati spesso in situazioni davvero, complicate. Da un punto di vista dei contenuti ci sono note positive come le storie proposte da Corduriè che potresti continuare a seguire nelle sue opere e note negative come Swolfs che purtroppo non ti ha conquistato, alla fine direi che è un pareggio ma se qualcuno fosse interessato alle storie che hai proposto è meglio cercare le edizioni nowcomics che si è vero costano poco meno del doppio rendono l’esperienza decisamente più appagante.

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 21 aprile 2016, in Libri e Fumetti con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 8 commenti.

  1. Sono proposte ghiottissime queste!
    La barzelleta di un orko, un francese ed un inglese la conoscevo già, ma è sempre un piacere riascoltarla!

    Mi piace

  2. Ma come mai Sherlock assomiglia a Michael Caine?

    Mi piace

  3. Ottima recensione!
    Purtroppo anche questo genere non rientra nelle mie preferenze! XD

    Mi piace

  4. Sherlcok Holme e i Vampiri mi sconfinfera parecchio. Questi mix vanno dalla boiata al capolavoro, senza passare per il mediocre o il passabile. Grazie Mastro

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: