Assalto Imperiale – Un Nuova Minaccia

picsay-1456991017

La nuova campagna di assalto imperiale si sta rivelando davvero incredibile ma allo stesso tempo snervante. Ogni partita mantiene sempre un livello di incertezza sul risultato finale molto molto alto. Il vantaggio delle tre menti pensanti contro una si fa sentire. Loro sono tutti giocatori abbastanza esperti e ogni tuo minimo errore si paga caro. un sacco caro, forse pure troppo. Questa partita, la terza della seconda campagna di assalto imperiale non è stata da meno. Nonostante il risultato abbia detto che i ribelli hanno vinto anzi vinto bene perchè due eroi su quattro non erano feriti, la tensione con cui l’urlo liberatore dello wookie che conquista l’ultimo terminale sul tavolo da gioco la dice lunga su come eravamo messi.

Da parte tua hai poco da recriminare (o forse si) alla sorte, i tiri di dado hanno dato e hanno preso niente di sbilanciato e forse solo per alcuni tuoi movimenti giusti ma imprecisi che ti senti di prendertela con te stesso. Ovviamente queste tue mancanze sono state sfruttate a dovere da parte dei ribelli. Se il Nexu (elite) non avesse perso un turno (per aver male interpretato la regola “Stordito” avremmo assistito ad un’altra partita). Ma con i se…

Poco male, sbagliando si impara (Beh oh dio, anche il rosik post partita sta salendo su livelli di guardia) e affrontando un terribile gruppo di giocatori come il tuo, si impara anche in fretta per forza altrimenti si soccombe non male, malissimo. Daje Johnny che la prossima si gioca in casa.

————————————

Con le lacrime soffocate dentro mio cuore sono andata via. Mi è servito solo il tempo per dare l’ultimo saluto al mio amato maestro, colui a cui devo tutto il mio addestramento, assassinato forse dal male stesso in persona. Devo mantenermi calma. L’odio farà solo il suo gioco. Proprio ora nell’ora più buia, l’alleanza ribelle ha bisogno di me. Questa squadra ha bisogno di me ed io ho bisogno di loro. Fenn ci ha chiamati tutti a raccolta e ha spiegato quello che sarebbe stato il nostro nuovo obiettivo. Ancora una missione giocata in attacco per sorprendere un base imperiale su ci l’alleanza ha il sospetto ci siano alcuni database che contengono informazioni e schemi tecnici relativi a nuovi progetti militari dell’impero. Molte di queste voci sostengono che a capo di questa operazione bellica ci sia un uomo fidato dell’imperatore: Il Generale Weiss. Alcune spie sostengono che questo generale sia in aperto contrasto con Darth Vader il quale, come già accaduto per la morte nera, sostiene che questa guerra non può essere finta solo con la forza. L’imperatore sembra invece pensarla diversamente forse sostenendo che perfino la forza sia ormai obsoleta.

Dobbiamo sfruttare questo vantaggio sopratutto se Jedi è davvero il figlio del maestro Skywalker scomparso ormai diciannove anni fa.

 

 

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 7 aprile 2016, in Assalto Imperiale, Boardgames con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. Non esiste il caso, tu lo manipoli, se vuoi. Vuoi davvero deludere un’altra volta il tuo redattore capo?
    Non devi essere giusto, devi essere preciso, infallibile.

    Mi piace

  2. Mancano tre giorni e sarà mio!
    Almeno credo! XD

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: