Best Of Cornerhouse Pub Blog 2015

picsay-1452845360.jpg

Si è vero, hai pensato per parecchio tempo che la classifica der mejo der meno peggio del tuo blog, fosse assolutamente inutile. Futile autocelbrazione di un successo che in realtà non esiste perchè un blog non fa di te uno blogger ne tanto meno uno che scrive, figuriamoci uno scrittore che poi in fondo le visualizzazioni che ha il cornerhouse sono ridicole se confrontate a quelle dei blog che producono davvero risultato.

Però c’è un però, anzi due però che non fanno due perì, però, bada bene! Il primo però, è che vai fiero della decina di lettori che davvero ti leggono e sopportano la tua ortografia il libertè che je voi bene assaje , dai su ammettilo. si è vero. Secondo, nel 2015 nel blog sono successe un sacco di cose pheeeghe per non dire Grooovy!. Sono nate praticamente tutte le tue rubriche sia quelle di su(l)ccesso sia quelle quelle al momento sono sospese, per non dire, abbandonate. é stato il primo anno pieno del Cornerhouse, nel 2014 eri partito a luglio e ancora non avevi un minimo di identità ora invece…, beh no ora è uguale, solo che è più organaised. No vabbè lasciate perdere.  Caparezza dice che il secondo album è sempre il più difficile, vedremo come andrà il 2016, Nel primo anno, la novità funziona ma poi vanno confermate tutte ‘ste cose. Se c’è una rubrica dove ti senti di averti deluso maggiormente è quella del venerdì del vintage friday perchè avresti voluto avere più tempo per giocare e nel 2016 speri di riuscirla a gestire meglio. Nonostante questo però, come davanti ad una rimpatriata tra amici che non si vedono da un po’ è bello riraccontarsi le cose che sono successe, ah sta accicipicchia di nostalgia canaglia canaglietta e tutte queste bruschette negli occhi, così vuoi scrivere questo post.

La birra è pronta, bella fresca servitevi e per l’occasione la colonna sonora e una bella track list delle tue canzoni preferite di David Bowie. (Arrivederci David!). Così sulle note di “The Men Who Sold The World, Ziggy Stardust, Life On Mars e tante altre diamo come al solito ciancio alla bande queste facezie!

Pronti noi zi va

Al decimo posto di questa gioiosa classifica troviamo il mejo post delle curiosità su Star Wars. Era il post quello dedicato alle curiosità su Episodio IV, decisamente divertente. Per rileggerlo clicca qui

Al nono posto iniziano i post dedicati alle grandi crisi condominiali di quel quartiere così pacifico dal nome di Westeros. Le peripezie di Giannino Ignoranza e Stannino Baratto hanno conquistato grandi e piccini. Qui si parlava della noia del secondo episodio. Non che negli altri ci si diverta tanto, solo alla fine le cose han cominciato a girar bene. Ma che fatica arrivarci.

Ottavo post e secondo post dedicato alla galassia lontana lontana, qui abbiamo chiaccherato senza spoiler del nuovo film disney diretto da quel nerdone di Gian Giacomo Abrami. Oltre al commento scritto, forse un pelo più ragionato. Abbiamo girato un video in macchina appena usciti dal cinema, quando a stento trattenevi le lacrime. Managgia alla peppetta.

Chiudiamo questa prima parte della classifica con altri due post dedicati al condominio di cui abbiamo parlato pocanzi. Abbiamo parlato del quarto episodio e del nono. Il primo dedicato a quei mattacchioni degli immacolati, che si sono rivelati davvero scadenti e il secondo è stato quando in ritardo avevamo istituito il torneo serale della bocciofila “ma che meeeenchia hai fatto”. Stannino sembrava il più meritevole di vincere mai poi nel decimo episodio, qualcuno è stato più bbbbravo. Ah fonti non proprio autorevoli hanno fatto uscire il rumors che se quest’anno le crisi di condominio vanno sul podio, Margherita Tiretto ha promesso di farci vedere le minne e tutto il resto, fate un po’ voi.

Inizia ora la parte nobbbile della top list. Da qua grandi numeri, di un certo livello indubbiamente. Al quinto posto troviamo er mejo post dedicato alla celebrazione del giorno di Ritorno al futuro. Ovviamente si scherza ma è stato divertente. Il bello di questo blog è proprio questo, si parla di cazzate, ci si scherza e poi quando c’è l’occasione magari ‘na volta al anno ci si vede pure e così e stato. Vediamo quest’anno se tra Romics, Modena Play o altre cose ci si becca!

Ad un passo dal podio troviamo il primo post dedicato ai giochi da tavolo. Una “prima impressione” dedicata un gioco, Hexemonia, che ti è piaciucchiato le cui partite sono sempre molto tese. Per non dire vioooooleeeente! Che quando vinci Carlotta ti fa dormire sul divano. Si sa che qua non si fanno mai recensioni perchè richiederebbero competenze che non abbiamo. Il recensore è un mestieraccio. urca si.

Podio! Podio! Podio! Sul gradino più basso del podio troviamo l’unico articolo dedicato al retrogaming. Era il secondo appuntamento del Vintage Friday e dopo aver parlato di Castlevania su cui stai facendo altri progetti è stata la volta di Prince Of Persia. Che ricordi!

Primo degli ultimi o se siete più ottimisti al secondo posto un post dedicato alla serie TV di The Flash. Non è stato un gran post in realtà e anche la serie era in un momento piuttosto bolso ma va a sapere, evidentemente le immagini usate hanno attirato tanti visitatori dal guggol.

Al primo posto ormai dovete averlo capito, c’è lui sempre lui. L’indiscussa star di questo blog. Uno dei post dedicati al gioco da tavolo di Star Wars Assalto Imperiale! Insomma credo che non ci sia da aggiungere molto se non “Ysi compralo subito che aspetti!” Peccato che ne Asterion ne la Fantasy Flight mi daranno mai una lira per tutta la pubblicità che stai a fa’.

Ad esser sincero ora ti piacerebbe sapere se la manica di birrajuoli che bazzica da queste parti ha voglia di dire se hanno un post preferito o più in generale se hanno qualcosa che gli piace tanto tanto o altro che gli piace poco poco. Boh magari è carino avere un fiiiiiidbec da parte parte vostra!

A questo punto, a metà de gennajo se parte davvero con il 2016! Buon Anno!

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 15 gennaio 2016, in Diario con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 8 commenti.

  1. Sui però perí però mi sono commosso. Ed anche al quinto posto. Ma sinceramente le mie attenzioni vanno a Margherita Tiretto e ad Assalto Imperiale!

    Mi piace

  2. Beh, a quanto pare hai parlato veramente tanto di Star Wars 😀

    Mi piace

  3. Aaaaah finalmente dopo una settimana dove sembrava che le rogne si fossero date appuntamento per farmi la festa a inizio anno, riesco a leggere qualche post arretrato e la top-ten-de-no-antri-blogger è perfetta per il relax del sabato in cui il riposo è sacro èer editto dall’Alto dei Cieli. Ero stato anche io colto dalla tentazione Kool & Gang-style (ceeeeele.braaaation Let’s all celebrate and have a good time), buttato giù una bozza, fatto un’analisi dei dati di tutti gli anni con tanto di pivot, incrementi marginali, trend (deformazione professionale), tirato fuori delle cosette interessanti ma poi è ancora lì in un file nominato “grazie2016” che a causa del rutiliare delle quotidiano non prenderà mai la via del blog. Ho sempre avuto un pensiero nel retro-bottega che tutto sommato fosse troppo autocelebrativo-de-che e potesse essere scambiata tra vana-gloriia e ruffianeria. Mastro Birraio, sarà che abusa del grog di produzione propria e rigorosamente artigianale, è sempr’ – come si dice dalle mie parti – “o’ mast” (il maestro)! Pensavo di avere annoiato con il mio balterare su Star Wars (aridaje) ma tu ci hai dato davvero sotto di brutto 😉 I miei post su Star Wars, per esempio, non sono finiti sul podio: il migliore è finito al 4° posto ma riguarda un videogioco immaginato da me vista la delusione del piattume multiplayer di Battlefront. Il podio del maggior numero di visite del 2015 va a 3 post scritti in anni passati: 1° posto un libro; 2° una musica; 3° un viaggio. Mah! Mi fa picere vedere che quanto scrivo “resiste” nel tempo,ma forse significa pure che il mio sbattermi alla tastiera quest’anno è stato fiacco? I numeri totali anno su anno invece però sono lusinghieri (sempre per un blogger-de-no-antri come me)
    Vuoi un fidobecco (parliamo italiano 😉 )? Vai avanti così! Continua a scrivere come ti viene e auspico in questo 2016 di beccarci a invrociare un boccale per davvero. Aaaaaah ‘sto sabbbbato inizia proprio bene. Grazie O’Mast!

    Mi piace

  4. E per dare un dispiacere a Don Abbondio aggiungo: ” ‘sta birra s’ha da fare!” Tuo-laconicamente-Bav

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: