10 Curiosità su Star Wars EP V

707_big.jpg

Ed eccoci anche oggi per il secondo giorno di fila a scrivere un po’ delle tue fregnacce ancora dedicate al mondo di Star Wars, concentrandoti questa volta, sul secondo episodio della prima trilogia: “L’impero Colpisce Ancora”

Oggi Episodio V è mediamente il tuo preferito perchè tutte le due ore del film ti piacciono tanto tanto dall’inizio alla fine. Non c’è niente che non cambieresti anzi, lo guarderesti per ore ore senza smettere, eppure, non è sempre stato così. Forse influenzato da tuo padre che considera il terzo il migliore al quale gli episodi di mezzo non sono mai piaciuti, hai considerato per anni questo film come il meno bello dei tre ma oggi invece lo consideri insieme ad Alien e a Blade Runner il meglio del meglio della fantascienza.

Ma bando alla ciance o ciancio alla bande diamoci dentro anche oggi:

Yoda.jpg

  1. La specie di Yoda non è mai stata definita.Yoda doveva essere addirittura interpretato da una scimmia con un porta un bastone e avrebbe indossato una maschera, difficile da credere davvero.I dettagli sul passato di Yoda sono difficili da determinare, dice di avere 900 anni e che da 800 addestra Jedi e si conoscono alcuni eventi della sua storia. Non si conosce neppure il suo pianeta d’origine, informazioni, queste, su cui il Maestro ha sempre mantenuto un certo riserbo. Venne addestrato nelle vie della Forza dal potente maestro N’Kata Del Gormo e, come molti Jedi, fu in seguito tentato dal Lato Oscuro della Forza in un certo periodo della vita: “Dentro di me, una oscurità io porto!” Il nome Yoda potrebbe derivare  da yodha, che in sanscrito significa “guerriero”, “soldato”, “combattente”. Il nome può anche essere connesso all’Ebraico yodea, che significa “colui che conosce”.a6b0d890-adcf-11e3-af9e-a58dab09a602_mark-hamill-empire-strikes-back.jpg
  2. Mark Hamill subì un brutto incidente stradale prima delle riprese di Star Wars: Episodio V – L’impero colpisce ancora, che gli causò un grave trauma facciale. La scena in cui Luke Skywalker viene ferito da un Wampa fu aggiunta per giustificare le cicatrici sul suo volto.
  3. Mark Hamill  dovette urtare la testa nella capanna di Yoda sedici volte, prima di ottenere la scena definitiva. Ecco come ha acquisito i poteri Jedi: a capocciate!
  4. Nella versione del 1980 de “L’Impero Colpisce ancora”, quando Luke si getta nel vuoto per salvarsi da Darth Vader, in realtà non urla. Solo nella versione rimasterizzata del 1997 è stato aggiunto quel grido. Secondo molti fan però questo dettaglio andò a rimuovere l’intenzione celata dietro quel gesto e perciò alleggeriva la decisione di andare incontro alla morte. Nelle edizioni successive l’urlo fu nuovamente rimosso, rendendo perciò la versione del 1997 unica.
  5. “L’Impero colpisce ancora” fu girato negli stessi studi cinematografici dove contemporaneamente Stanley Kubrick stava lavorando su “Shining“.
  6. In molte scene Carrie Fisher (Leila) fu costretta a stare sopra una scatola per non rendere evidenti i 30 centimetri di differenza che la separano da Harrison Ford (Han Solo). Lei è un po’ nanetta…cornerhouse-han-solo-leila-impero-colpisce-ancora.jpg
  7. Nelle scene iniziali a Cloud City su Bespin , Han e Leia sembrano un po’, Beh, sembra che avessero perso un po’ la bussolina. Nella traccia di commento audio sul DVD, Carrie Fisher racconta che ai tempi delle riprese a Londra, lei abitava in una casa di proprietà di Eric Idle, uno dei Monty Python. I Monty Python stavano girando Brian di Nazareth e organizzarono una festa con i Rolling Stones, invitando lei e Harrison Ford. Al party venne servito un liquore bello carico, rifilato dai Python alle proprie comparse per tenerle su. Un leggero leggero sciacquabudella chiamato “Puliscitavoli tunisino”. Così i due attori arrivarono sul set la mattina dopo mezzi brilli e senza aver dormito. Olè! La fisher sarà mica alcolizzata? No macchè nana e alcolizzato noooooo! Anche Hamill era particolarmente allegro andante quando girò la scena in cui era appeso all’antenna della tv satellitare sotto Cloud City, ma l’alcol non c’entrava: sua moglie aveva dato alla luce il loro primo figlio, Nathan Hamill, solo poche ore prima. Nathan lui è tuo padre! Nooooooooo!t4ahya8uisvs8goacpmm.jpg
  8. “Io sono e tuo padre” e  “Fare o non fare non c’è provare” sono le due più celebri frasi prese da questo film e sono considerate tra le frasi più influenti di tutto il cinema moderno. Darth Vader, invece è considerato da quei burloni di Hollywood al terzo posto tra i migliori cattivi di sempre. Hannibal Lecter e Norman Bates, dicono, siano meglio! Mah… Darthy è il numero uno Uffa! non ci capiscono una beata meeeeeeenchia!
  9. Per poter fare le cose a modo suo, Giorgione Lucas dovette rimetterci un botto di soldi perchè per alcune questioni i sindacati degli attori e dei produttori se la presero con lui come ad esempio l’inserimento dei crediti soltanto a fine pellicola e pur di proseguire con le sue idee si pagò da solo la multa. Se pensate poi al 2% sui suoi guadagni di Sir Alec Guinness che Lucas gli dovette riconoscere per farlo recitare in questa operetta e alla scommessa con Spielberg, la situazione economica per il padrone di Skywalker Ranch non era idilliaca.
  10. Del meraviglioso Millennium Falcon è stata costruita  a grandezza naturale solo la prima parte frontale per alcune riprese, per tutto il resto ci si è affidati ai modellini come per tutta la battaglia di Hoth.

Oh ci siamo, domani si al cinema e domani chiudiamo con altre dieci curiosità più o meno divertenti tratte da “Il Ritorno Dello Jedi” ormai possiamo dirlo “meno unooooooooooo” o se preferite: “Ho un gran brutto presentimento”

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 15 dicembre 2015, in Star Wars con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 11 commenti.

  1. Ho un gran brutto presentimento.
    Mi dispiace contraddire tuo padre ma non c’è proprio storia!

    Mi piace

  2. Altri 10 punti che mi son letto in un secondo. Sarà che sono nerd inside? Zeus sì, ma leggermente nerd ahhah

    Liked by 2 people

  3. Maledizione, tutti a dire manca poco manca poco! XP

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: