Vintage Friday: Turtles In Time e Tournament Fighters (SNES)

Nes-Wallpaper-picsay_1

Complice il recupero da parte di tua madre delle tue action figure delle tartarughe ninja, che pubblicherai su Instagram, hai colto l’occasione per rigiocare a due divertentissimi titoli per SNES: Turtles In Time e Turtles Tournament Fighters..

Pronto Noi Zi Va (che in lingua orkesca vuol più o meno dire Cowabunga)

cornerhouse_Turtles_in_Time_(SNES_cover)

Turtles In time, sviluppato da Konami, uscito prima nelle sale giochi nel 1991 e poi convertito, sempre da Konami nel 1992 per Super Nintendo, è un picchiaduro a scorrimento orizzontale (i classici giochi di un tempo) in cui le nostre amate tartarughe ninja viaggeranno nel tempo per cercare di tornare a casa e salvare New York (e la sua statua) da Kraag e Shredder.

Questa genialata dei viaggi del tempo ha dato modo alla konami di realizzare un picchiaduro, che per loro natura sono inevitabilmente ripetitivi, molto vario dal punto di vista grafico e quindi il senso di dejavù che riempie questo genere di giochi si fa decisamente sentire meno.

cornerhouse21211.jpg

Turtles In Time ha stile da vendere ed è molto molto divertente. Lo stile fumettoso è molto azzeccato, la grafica ricorda molto il cartone animato di cui andavi pazzo da fanciullo e le quattro tartarughe sono ben caratterizzate nel loro stile di combattimento. Donatello che colpisce a distinza ti è sembrato un buon modo per iniziare il gioco nonostante sia Raffaello la tua tartaruga preferita.

Il gioco è piuttosto impegnativo anche a livello Medio in cui ti sono serviti tutti i “Continue”, la sacca dei gettoni, per portarlo a termine in 36 minuti. Ah cavolo era una vita che non pensavi più al Game Over, a quanto il gioco finiva insieme ai tuoi gettoni e ti incavolavi perchè c’erano pezzi davvero frustranti. Sono cambiati in tempi e i modi di giocare sicuro, ma è altrettanto vero che i bambocci di oggi non hanno minimamente idea di cosa voglia dire impazzire dietro a Castlevania o a Ghost’n Goblin.

cornerhouse_turtles-in-time-snes-shredder-fight-boss-battle

Questo gioco è il classico esempio di un prodotto di qualità che nonostante sia un giochino di ben 23 anni quindi quasi di età jurassica, tiene botta ai tanti kili di giochi che escono ogni giorno. Eppure non c’è neanche un poligono.

Sia Lego Darth Vader che Jim se la sono spassata con questo gioco quindi non possono far a meno di approvare e consigliare Turtles In Time.

cornerhouse_ewj8Secondo titolo in gioco questa settimana è Tutles Tournament Fighter. Picchiaduro ad incontri (alla street fighter per capirci) sviluppato da Konami ed edito per Super Nintendo, Megadrive e incredibilmente anche per NES tra il 1993 e il 1994.

2265793-teenage_mutant_ninja_turtles_tournament_fighters

La versione per SNES è maledettanebte pheega e se la può giocare tranquillamente con il mai abbastanza amato Street Fighter 2. Le modalità di gioco sono piuttosto varie: modalità storia, il tournament e il versus contro un giocatore o contro la CPU.

cornerhouse10422

Forse più di Turtles in Time, Tournament Fighters ti è risultato difficile anche ai primi livelli di difficoltà, al quarto livello cioè lo standard è stato davvero duro vincere gli incontri. Gli avversari parano e sanno fare attacchi alti e bassi combinandoli nonostante il gioco mette a disposizione solo quattro testi due per i pugni e due per i calci mentre SF2 ne aveva sei. Tre pugni (leggero,medio,forte) e tre calci.

Anche in questo caso Konami ha svolto un lavoro egregio da un punto di vista grafico e delle animazioni. Certo, tutto puzza di clone, alcuni fondali come lo stesso Shredder che sembra un Ryu pieno di stereoidi, ricordano sempre SF2 ma è innegabile come Tournament Fighters sia la miglior copia in circolazione del titolo Capcom, con pace di tutti gli amanti del Neo Geo. Se proprio dobbiamo trovarne un difetto lo possiamo trovare nella inferiore sensazione di potenza dei colpi andati a segno rispetto a Street Fighter rendendo alle volte quasi inaspettata la vittoria o la sconfitta.

Lego Darth Vader e Earthworm Jim hanno giocato meno a questo gioco rispettto a Tutles In Time ma non possono che consigliarlo a tutti gli amanti dei picchiaduro Old Style.

cornerhouse_ewj8

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 9 ottobre 2015, in snes, Videogames con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 13 commenti.

  1. La grafica dello sfondo dell’in time mi ricorda tanto un vecchio gioco di Terminator, sempre a scorrimento orizzontale…
    Ma davvero preferivi Raffaello a Donatello?

    Mi piace

  2. Ti prego, devi smetterla: manca solo che comincio a rigiocare con l’emulatore e devo davvero fare le valige! XD
    Al primo ho giocato di sicuro, forse anche in sala giochi (lo so, non dovrei dirlo ma… bei vecchi tempi… a parte i soldi buttati eh!) mentre il secondo non lo conoscevo! Ed è quello che mi sta tentando!
    P.S.: Ghost’n Goblin… stanotte avrò gli incubi!

    Mi piace

  3. RIcordo che lo giocai per la prima volta in sala giochi…poi appena apparve la conversione per SNES, andai subito a comprarlo. Fantastico.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: