Mad Max Fury Road. Ma che Robaccia!

madmax

Ci sono due o tre blog che solitamente segui le cui recensioni trovi che siano sono decisamente affidabili, magari puoi non essere d’accordo sul fatto che il film è da 5 su 5 da 4 su 5 ma non era mai capitato che la tua opinione fosse così diversa da quanto hai letto in giro.

Pronti Noi Zi Va

Complice una passeggiata al centro commerciale con il babbo venuto a trovarti dal Nord, ti sei comprato due film: Mad Max e Age Of Ultron che le collezioni vanno portate avanti anche tra gli altri e bassi e gli inciampi che ogni tanto qualche elemento porta.

Domenica sera, con il parentame ormai fuori di casa ormai lontano centinaia di kilometri, tu e Carlotta, nella classica modalità spapanzi sul divano, vi siete guardati il reboot di Giorgione Miller del suo Guerriero della Strada.

Come hai scritto il mese scorso durante il commento di Mission Impossibile 5, non hai bollato il film di Tommasino Crociera come il film d’azione dell’anno perchè i commenti super esaltati per Mad Max ti hai fatto pensare che prima di chiudera la faccenda dovevi necessariamente vedere questo film. La faccia di Carlotta dopo cinque minuti ti ha sciolto ogni dubbio.

Dunque, più e più volte tu sei uno degli alfieri del pensiero “e dai è un film d’azione, sti cazzi degli errori di trama o di realismo e o della più assoluta mancanza di contenuti del film” e fin’ora tutto questo ti ha sempre fatto esprimere pensieri positivi per film amati o odiati come Interstellar in cui In un modo o nell’altro le “eventuali” mancanze (evidenziate dalla critica o dai precisini della milza) grazie alla tua empatia con i personaggi o con quel bricciolo di trama sei sempre riuscito a superarle con facilità.

Eh oh questa volta qualcosa non ha funzionato. Avevi grandi aspettative, fomentate da tutti i commenti che hai letto in giro, si c’è un sacco di boom, sbam, tatatatatatatata e ancora tanto boom, doppio boom, hai speso due ore ha cercare di entrare in in sintonia che Max per cercare di fartelo piacere, dai è l’antieroe solitario eppure niente, quasi ti ha conquistato di più Nux che per l’ammmore della fanciulla Rossa è stato molto più eroico (ah la pheeeega). Chi invece è stata davvero magnifica è stata la bellissima anche sporca di grasso e polvere Charlize Theron che dal suo sguardo sono uscite le uniche emozioni di un film davvero piatto in cui ha fatto davvero fatica a capire la trama.

Che poi si, è vero la fotografia è fantastica i colori iper saturi sia di giorno che di notte sono una scelta interessante, così come i costumi e i velicoli de il circolo dei coatti. Niente da dire. Anche il chitarrista agitatore di folle è un’idea molto pheeeega. Ma niente ancora nessuna erezione.

Il film scorre via senza pesare, le due ore passano in fretta, non ti stai annoiando, ma ancora niente, anche la tua scimmia, delusa, se n’è andata a giocare Candy Crush e Carlotta ha sopportato il film in silenzio. Uff che fatica.

Mad Max non è da buttare, ma non ti è sembrato neanche questo Capolavoro, sicuramente Rogue Nation (MI5) gli è quatro metri sopra (almeno per te). Lego Darth Vader è davvero incerto su che giudizio dare. Bocciarlo sarebbe davvero ingusto ma di sicuro c’è di meglio in giro.

Are-you-sure-I-m-not-YOUR-Father-resizecrop--

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 5 ottobre 2015, in Cinema e Serie TV con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 19 commenti.

  1. Io l’ho visto al cinema e senza tutte le aspettative a pesarmi. Cosí mi sono visto un film assurdo e divertente, senza storia e senza spessore, dove gli eventi sono solo pretesti per far vedere qualcosa di strano e mi sono divertito,davvero divertito!
    Ho notato però che nei film moderni c’è la tendenza ad uccidere un sacco di bellissime donne. Theron è bellissima e non lo nego ma le giovani spose…

    Mi piace

  2. No, per me Mad Max è solo quello con Tina Turner

    Liked by 1 persona

  3. Anche io mosso da parecchie critiche positive viste in giro per la blogosfera, mi ero fatto un bel pacco-regalo di aspettative. Questo Mad Max scorre via per il sacrosanto intrattenimento che un film dovrebbe dare, ma niente di più. Se fosse stata una produzione a basso costo, si sarebbe beccato una stroncatura. Solo perchè hanno speso 150 milioni di dollari e pare brutto dire che li hanno buttati al vento. Il solito finale aperto che nel caso il film avesse successo, sono pronti a farne un altro: copia & incolla effetti speciali, buttaci dentro qualche attore di richiamo e regista “cool” del momento. La storia? A chi vuoi che interessi se i 140 caratteri di Twitter bastano e avanzano a 361 milioni di utenti. Io sono molto deluso da questo Mad Max, a parte che è ambientato nel deserto, mi dite la differenza con quel flop di Waterworld?
    Fosse un videogioco, sarebbe Road Rash con l’art design di Twisted Metal.

    Mi piace

    • Pensa che ne hanno fatto un gioco ps4/xboxone, dicono dalla dubbia qualità. A questo punto non posso che crederci. Come del resto sono assolutamente convinto che ne faranno un seguito. Però, deluso una volta non credo mi fregheranno una seconda volta.

      Mi piace

      • Mah del gioco su PS4/XboxOne ne ho letto pareri per lo più positivi. Non un capolavoro, ma un decente approccio all’universo di Mad Max in in salsa – sai che novità! – “open world”. Diffido degli “open world”: l’80% degli “open world” è un’ammucchiata di missioni sparse per la mappa come fertilizzante: più ce n’è, meglio è. Il videogioco puzza di spin-off vecchia maniera: se sei abbastanza vecchio, ti dico “US Gold” e hai capito. Tuttavia, visto che le produzioni “tripla A” sono tutto tranne “innovative”, titoli come questo potrebbero riservare delle sorprese. perciò aspetterò che diminuisca di prezzo e vedrò se almeno il videogioco non mi fa rimpiangere Roadwar 2000, cantine Strategic Simulation Inc., annata 1986.
        Il seguito di questo Mad Max? Stanne certo, come (la sfera del) tuono tenea dietro al baleno.

        Liked by 1 persona

      • Us Gold cosa mi hai ricordato! Lo sapevi che l’ultimo gioco è del 1996 legato alle olimpiadi di atlanta! Porca paletta! Si gli Open World mi scocciano parecchio, o meglio, mi piacciono ma spesso finisco per fare la storia principale e un po’ (quando mi va) di missioni secondarie. Titoli come GTA mi piacciono un paio d’ore poi appena perdo il filo della storia… ciao ciao!

        Liked by 1 persona

  4. Sarà che io non mi sono fatto nessuna aspettativa prima, ma l’ho adorato veramente! Mi è piaciuto proprio tanto.
    Purtroppo ho imparato sulla mia pelle che le aspettative troppo alte sono una brutta bestia. Troppe volte sono rimasto deluso per colpa loro!

    Liked by 1 persona

  1. Pingback: L’Antologia del Nucleare | The Gamer's Lair

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: