La Vendetta di Shub Niggurath

Love-Cthulhu-T-Shirt-picsay

Smaltite le vacanze ritornano le serate serie dedicate al boardgaming e questo fine settimana è stato decisamente affrontato di petto, con coraggio e sacrificio contro i terribili miti oscuri. Prima madame Shub Niggurath con una terribile e malvagia setta di cultisti sono stati gli avversari di queste impegnative serate. Vediamo come è andata.

Pronti Noi Zi Va

La notte era più fredda del solito ad agosto un vento così pungente non te lo aspetti, le strade erano deserte eppure questi vie piene di ritrot me le sarei immaginate sempre affollate pure per una cittadina strana come questa. In fondo, però, era quello che mi aspettavo era proprio così che mi avevano descritto Arkham nebbiosa come una Londra autunnale e spettrale come una Praga d’inverno. Il mio contatto Bob mi aveva scritto un mese fa dicendomi che proprio l’inaspettata convivialità tra i cittadini l’aveva stupido e da li alle sparizioni e il successivo ritrovamento dei corpi squartati e masticati come da orsio lupi giganti il passo è stato davvero breve. Poche settimane e tutto è tornato alla nostra cupa e silenziosa normalità. Questo sono state le sue precise parole.

Ed ora sono qui, alla ricerca di un presunto assassino per poi riscuoterne la taglia anche se dalle foto che Darrell il mio amico mi ha mostrato, ho dei seri dubbi che qui ci sia un assassino.

Maledizione ha pure cominciato a piovere, non ci voleva proprio. Potrei tornarmene in quella pensione e rinviare tutto a domani ma sono che non posso farlo perchè sento che qualcosa è vicino. Mi sta osservando. Nascosto nell’ombra di qualche vicolo. Forse è abbastanza vicino per fiutare la mia paura.

cornerhouse_shub_niggurath

Partita davvero ostica quella di Venerdì che ti ha visto affrontare con la cumpa la terribile Shub Niggurath. Non è la prima volta che affrontate questa terribile progenie del male ma se nelle precedenti occasioni non fu mai troppo difficile venirne a capo, questa volta la faccenda si è complicata davvero.

L’attacco del grande antico speciale del grande antico è molto semplice, scarta un trofeo mostro o effettua una prova di furtività sempre più difficile ogni turno. Che ci vuole abbiamo pensato, durante la partita abbiamo tutti personaggi abili nel combattimento sarà un gioco da ragazzi, Bob Jerkins non perde mai la sua verve che infondo aveva già avuto a che fare con il grande antico.

Mandy, sentendo le urla di Bob si svegliò di scatto, amore come ti senti gli chiese con la voce a metà tra l’addormentato e il rassicurante. Hai sognato ancora la foresta che ti inghiottiva?

Bob era un bagno di sudore, il suono del suo cuore era perfettamente ascoltabile nel silenzio della stanza.

Lei è di nuovo qui sta tornando e mi sta chiamando.

dark_young_of_shub_niggurath_by_dloliver-d4edrpw

I più cinici potrebbero dire che un gioco Card Driven può essere solo guidato dalla fortuna eppure il sospetto che davvero i grandi antichi abbiamo messo mano alle carte lo abbiamo tutto.

I mostri per tutto il tabellone sono stati sfuggenti, evocati dai portali sparivano poi ne due o tre turni successivi per via della chiusura dei portali stessi o di qualche evento che la stronza di Shub ci faceva affrontare durante il suo sonno.

Solo Tony Morgan e Wilson Richards da esperti d’arme quali sono, sono riusciti ad uccidere qualche mostro ma per il resto Shub è stata un abilissima stratega.

Se da un lato la scarsa presenza di mostri sul tabellone per una volta è stata un problema, sul fronte del contenimento dei portali è andato tutto bene fin quando alla case delle streghe uno dei sigilli non è stato fatto saltare. Da li in poi è stata una disfatta. Negli ultimi turni avete solo cercato di armarvi per cercare di affrontare la bestia.

Per la prima volta Bob si è trovato davanti a Shub, il suo incubo. Mai fin’ora in nessuna partita Shub si era destata. Il combattimento è stato massacrante e devastante. Alla fine sono Tony Morgan era rimasto in piedi e con gli ultimi fendenti della sua arma magica è riuscito a far scappare la mefitica amenità spaziale.

Cornerhouse_tony_ah

Ero sopravvisuto, quella bestia si stava dissolvendo, forse stava ritornando nell’abisso del tempo da dove era venuta. Questa volta è stata dura siamo arrivati ad un soffio dalla fine. Bob sta riprendendo i sensi ma temo che non sarà più lo stesso. Era lui l’oggetto dei desideri di quest’entità che ci aveva attaccato. Non so cosa volesse da lui, ma ora ho paura.

Come per il mito fenicio questa cibele delle tenebre, questa madre di tutti i mostri della foresta neri come la pece, sembrava quasi volesse solo Bob. Attis Attis così gli urlava con la sua voce bramosa e cavernosa.

Punti Vittoria 22.

Le precedenti puntate delle avventure ad Arkham sono qui:

Del report della partita alle Case della Follia ne parliamo al prossimo appuntamento con l’Arkham Advertiser

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 8 settembre 2015, in Arkham Horror, Boardgames con tag , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 11 commenti.

  1. Stolti che sottovalutate un dio esterno!

    Mi piace

  2. Noi Abbiamo iniziato da poco “I mille volti di Nyarlathotep”, campagna stratosferica. Ho avuto la fortuna di trovarla su ebay e ci stiamo divertendo come cultisti pazzi.
    La conosci?

    Liked by 1 persona

  1. Pingback: Cornerhouse Pub News: Le niusss della settimana 12/09/2015 | Corner House Pub

  2. Pingback: Instagram Wednesney | Corner House Pub

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: