Vintage Friday: Shadow Of Empire per N64

Nes-Wallpaper-picsay_1Buon ForceFriday caro Johnny, il giorno spennapolli è appena arrivato e su internet girano ormai molte foto di tutti i gadget che stanno mettendo in vendita quei villani dei Disney Store. Il venerdì si parla, come al solito, di videogiochi e in particolare di quelli di qualche generazione fa. Quindi essendo oggi un venerdì dedicato alla forza anche qui al Cornerhouse non possiamo esimerci da dedicarci un Post anche noi.

Pronti Noi Zi Va (Motto orchesco prima di svaligiare un Disney Store)

cornerhouse_SOTE-N64

Shadow OF Empire è uno dei primi giochi che hai recuperato per il tuo nuovo e fiammante Nintendo 64 così questa settimana gli hai dedicato un po’ di tempo per scrivere questo commento.

Sviluppato dalla ormai defunta LucasArts e uscito nel 1996 prima su N64 e poi su PC Shadow Of Empire è un misto di gameplay diversi. Un po’ sparatutto, un po’ action vario e divertente ma senza però eccellere in nulla. Si certo all’epoca è stato usato come Killer Application all’uscita del Nintendo tant’è che sulla scatola della console ci sono chiari riferimenti al gioco. Purtroppo bisogna ammertelo a differza di tanti altri giochi, il povero Shadow Of Empire non è invecchiato proprio benissimo.

Cornerhouse_Star Wars Shadows of the Empire_May

Uno degli aspetti più interessanti è una trama avvincente che si incastra a pennello tra “L’impero colpisce ancora” e il “Ritorno dello Jedi” in cui vestiremo in panni di Dash Rendar un’altra canaglia alla Han Solo in cui avremo a che fare con alcuni personaggi della saga come Boba Fett e ci daremo da fare per la costruizione di una spada laser per Luke. Anche il comparto sonoro si è mantenuto su livelli accettabili con moltissime musiche in tema Star Wars.

Purtroppo però il gioco presenta due difetti che oggi ne minano pesantemente la fruibilità: La grafica è invecchiata davvero male, le sequenze action sono davvero spoglie anche le recensioni del tempo segnalavano un po’ il problema e l’effetto nebbia tanto caro al N64 non basta a mascherare queste mancanze ma per quanto si possa anche decidere di sorvolare su questo il secondo punto (la grafica non è tutto), il sistema di controllo di Shadow Of Empire non regge più il confronto con i giochi odierni. L’impossibilitità di decidere dove sparare è davvero pesante da sopportare, bisogna quindi sperare che l’automirino funzioni ogni volta che spariamo, frustrante davvero frustrante, specialmente contro i boss.

Per il resto il gioco risulta molto vario in termini di situazioni e la crescente difficoltà (alcuni boss li hai trovati stressanti) spinge il giocatore a volersi migliorare. è possibile affrontare ogni livello una volta sbloccato alla difficoltà che si vuole per migliorare il proprio punteggio.

A malincuore Lego Darth Vader non si sente di approvarlo a pieno. Peccato. In ogni caso buon #ForceFriday a tutti!

Are-you-sure-I-m-not-YOUR-Father-resizecrop--

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 4 settembre 2015, in n64, Videogames con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 17 commenti.

  1. Guardando a che livelli tecnologici sono arrivate le nuove console, e cosa riescono a fare con i nuovi videogames, ritornare alle vecchie glorie fa molta tenerezza. A volte mi ritorna alla mente il tempo che perdevo nelle sale giochi, con quei giochi che erano pazzeschi. Per non parlare del tempo perso a casa tra Atari, Amiga 500, e poi Play Station, Pc…Devo dire di essere fortunato ad aver visto una grande evoluzione in questo mondo. I ragazzini d’oggi non sapranno cosa significa aver giocato ad un videogioco negli anni ’80/’90 😀

    Mi piace

    • Io colleziono console e giochi nintendo. Mi manca solo il Snes (arg!) quindi per me giocare con loro è abbastanza normale. Anch’io vado fiero della mia memoria storica vissuta in prima persona e per questo mi sento fortunato. Detto questo considero come magari per tanti film o libri alcuni videogiochi degli anni 80 molto ma molto divertenti ancora oggi.

      Liked by 1 persona

  2. Certi giochi sono belli anche perché sono brutti.
    Ma se per favore tu la smettessi di parlare di Disney Store parlando di Star Wars…
    Tra l’altro ti ricordi quando i giochi erano LucasFilms e non LucasArts? I tempi dell’Ultima Crociata per esempio… 🙂

    Mi piace

  3. Il fumetto è stupendo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: