Vintage Friday: Super Mario Bros 3

Nes-Wallpaper-picsay_1Nuovo appuntamento con la vostra illustrissima e amata rubrica del Vintage Friday che ormai vanta numerosissimi tentativi riusciti di emulazione ma ricordate sempre che l’originale quella con “l’ortografia in libertè!” è solo qua. Fin’ora abbiamo sempre cincischiato parlando di ricordi e sensazioni passato ma questa volta avendo di nuovo la materia prima a disposizione possiamo “darce dentro” e vedere un po’ cosa succede.

Pronti Noi Zi Va! (Antico proverbio orchesco che annuncia un post nostalgico!)

Attenzione da qui prosegue un post Piagnucoloso da nostalgia portami via!

Qualche sera fa hai dedicato una mezz’oretta di tempo alla tua antologica e venerabile console Nintendo 8 Bit ti cui potete leggere la storia qui, giocando al primo “mondo” di SMB3.

smb3 2 artworkBeh c’è ben poco da dire in quei pochi minuti, in quei 7-8 livelli sono racchiuse più idee rispetto a tutto il parco giochi PS3 (Zitti bimbetti!). Non c’è proprio paragone: è stato emozionante e impressionante giocare ad un gioco pressochè perfetto per l’epoca e ancora valido e divertente oggi nonostante i 25 anni sul groppone. Sarà che passati i trenta i tuoi desideri son ben diversi, ma dai, qui è tutta un’altra cosa. Tutto ciò si fa ancora più lapalissiano quando Pollofifo impazzisce dietro al suo Call Of Duty per Ps4 solo per la grafica perchè su, siamo onesti, il gioco è uguale al primo COD che è uguali ad altri ventordici mila FPS. Non fraintendere questa non è polemica, ma come tante cose, forse si alle volte si perde la bussola e scegliamo qualcosa più per il suo vestito che per le sue qualità. Boh sarà tutta questa nostalgia canaglia che da un po’ di fa credere d’esser vecchio però hai più voglia di giocare a Sensibile Soccer che a Fifa 15.

Tu credi che i punti chiave, aldilà del romanticismo ottocentesco e quello spirito un po’ fru fru cavalleresco che inebria questo post, siano il livello di gratificazione e di sfida che si possono provare all’interno di un videogioco. Oggi la tecnologia ci può offrire situazioni incredibili degne di opere cinematografiche e per questo vanno elogiati ma si è perso il concetto del game over del “hai perso”, riprova e quindi del “Hai Vinto” oppure “Hai battuto il tuo Record“. Ricordi perfettamente che alcuni dei tuoi giochi Nes non li hai mai terminati perchè non sei mai stato abbastanza bravo a superare alcuni punti mentre oggi i vari Assasins’s Creed o i DMC e perfino i meravigliosi Batman in cui l’unico limite che hai è il tempo a disposizioni per giocare che è veramente minimo perchè nelle loro 8-9 o poco più ore si completano senza troppo sforzo. Devastante un commento di un bimbetto alla coda da Gamestop parlando a proposito di The Order: “Ho visto il gioco su youtube è un film non ha senso rigiocarlo”

Invece in 10 minuti di super mario bros 3 hai esplorato due castelli pieni di trappole e fantasmi, hai “acciso” Larry il più giovane dei Koopaling hai salvato il Re dal suo maleficio affondando una nave volante da guerra. Da sui la Principessa Peach (Toadstool) è ancora lontana, il viaggio è duro si, ma che bello che bello che bello!

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 26 giugno 2015, in Nes, super mario, Videogames con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 18 commenti.

  1. Io soffro tantissimo con questi giochi moderni che finisco in sette ore. Per me non sono giochi. Falli solo da affittare se finiscono in una giornata scarsa, non venderli!
    Ieri pomeriggio ho giocato, grazie a dosbox, all’epico Syndicate. Quello originale, lo specifico perché ho visto che c’è un titolo recente, che giocose, che musica!

    Mi piace

  2. Spero tu abbia visto negli anni 90 “il mago dei videogames” ….
    Ormai quando riprendo SMB3 l’importante è:
    Mondo1:
    – Livello 3 ultimo rettangolo bianco prima della fine, salirci sopra, 5 secondi giù, si va dietro lo schermo e via di fischietto
    – Castello: dove c’è la tartaruga scheletro prendi la foglia, rincorsa, e vai in alto verso destra… porta nascosta secondo fischietto

    Via al mondo 8… spengo il NES 😀 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: