La Scuola Maledetta

Love-Cthulhu-T-Shirt-picsay

Scenario La Scuola Maledetta per Le Case della Follia.

Ieri sera avventura nei pressi di Kingsport (evidentemente è periodo) vicino all’università di Brighton. Gli investigatori erano stati chiamati per una serie di problemi molto strani nella sala caldaia ma ben presto “le strane anomalie” hanno avuto dei risvolti piuttosto pericolosi: Delle streghe hanno completato un rituale che ha evocato un piccolo Tindalos che è scappato dal vecchio edificio dell’università seminando il panico su tutto il campus.

Hound_of_Tindalos_by_torenatkinson
Gli investigatori partecipanti erano quattro Diamond che non deve chiedere mai, Sorella Mary, Jenny La Dilettante e Kate la scienziolaga. Allo scoccare del penultimo turno hanno perso la partita per una serie veramente incredibile di sfighe. Ok Ok è stata la tua prima vittoria (evviva te) come custode e sicuramente hai giocato meglio rispetto alle precedenti battaglie ma devi dire che tutto sbilanciamento (di cui si legge tanto in giro) cominci proprio a non vederlo.

Se non volete rovinarvi la storia della missione non leggete oltre. SPOILER MODE ON

Il tuo piano era uno ed uno solo: Attendere l’evocazione del Tindalos spostarlo nella stanza con il condotto di aerazione e farlo scappare il più rapidamente possibile. Nel frattempo avresti cercato di far perdere tempo ai giocatori portando il buio fingendo di proteggere punti di interesse in realtà inesistenti.
Da parte loro gli investigatori sono stati sufficientemente scaltri da capire che la storia la dovevano svelare da altre parti. Alla fine si stava per scatenare “la combo della maronnna” che ti avrebbe davvero piegato le gambe: Kate possiede l’abilità di far svelare la carta obiettivo 1 (giocatori non fatelo mai all’inizio che rovinate il gioco a tutti) e Joe Diamond può sculando in maniera egregia uccidere un mostro superando un tiro di fortuna. Se ancora non fosse bastato Sorella Mary può allontanare i mostri di 3 spazi. In pratica c’erano in gioco tutte le possibilità per vincere alla grande la partita. La sfiga (per loro) ha voluto che le azioni non siano state tentate nell’ordine giusto. Joe Diamond ha fallito sparando troppo presto mentre Kate ha usato l’abilità nel momento sbagliato quando il tindalos si trovava davanti alla bocca di aerazione pronto alla fuga. Sorella Mary avrebbe potuto scacciare il mostro ma ha preferito non farlo.
Questa combinazione di eventi non avvenuti ti ha permesso di vincere ma aldilà di come hai giocato tu, credi che la partita l’abbiano persa i giocatori e non che l’abbia vinta il custode, ma d’altronde questa si chiama esperienza.

1274739233827

Annunci

Informazioni su Johnny Cornerhouse

Nerd appassionato di boardgames, giochi 8 bit, fumetti e mattoncini Lego. Nelle sue vite precedenti è stato un fotografo ed un musicista ora dice che sono solo Hobbies. La forza scorre potente in lui. Segui il suo canale youtube

Pubblicato il 14 aprile 2015, in Boardgames, Le Case Della Follia con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. Bell’avventura quella della scuola maledetta!
    Io solitamente faccio il Custode e sono dell’idea che parte del compito sia far sbagliare gli investigatori. Giocare le carte giuste al momento giusto, tipo far andare via la luce, far restringere i corridoi e le scale, può far fare la differenza: la tensione e la paura sono i piú insidiosi nemici degli investigatori…

    Mi piace

    • Si ho notato anch’io questa cosa. Infatti i miei poveri investigatori hanno imparato a caro prezzo, fin dalla prima missione con il maniaco che restare da soli o girare a casaccio può essere per loro molto deleterio. Ormai girano sempre insieme e tendono a non lasciarsi mai da soli. Il mio divertimento è separare quelle unioni e piazzarci sopra il buio. Con alcune “pulsioni incontrallabili” credo di averli insospettiti un pelo troppo ma impagabile la faccia di Joe Diamond quando lo ho obbligato a gettare la lanterna in faccia ad una delle streghe facendogliela perdere.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: